San Marco in Lamis: sventato furto di cavi elettrici, rinvenuti 15 quintali

Le venti matasse di cavi elettrici erano state nascoste in Contrada Faranone, quasi sicuramente pronte per essere prelevate. A scoprire la refurtiva sono stati i carabinieri di San Giovanni Rotondo

I cavi elettrici rinvenuti

In tale contesto i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di San Giovanni Rotondo, nel transitare in Contrada Faranone, nel territorio di San Marco in Lamis, dopo aver notato che risultavano tranciati i cavi di alcuni pali dell’elettricità, hanno approfondito gli accertamenti insieme ai colleghi della stazione di San Marco e rinvenuto più di 20 matasse di cavi elettrici dal peso di 15 quintali e pari a circa 2 km lineari, quasi sicuramente pronti per essere prelevati.

Sul posto sono intervenuti i tecnici ENEL che hanno provveduto a ripristinare il servizio di energia elettrica.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Tragedia in strada: mezzo compattatore in retromarcia investe e uccide un passante

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

  • Incidente stradale a Foggia: violento scontro tra auto e trattore nei pressi della Statale 16

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento