I primi clienti di un ristorante sono i ladri, al danno del Coronavirus la beffa del furto. I titolari: "Foggia non cambi mai"

Rabbia e amarezza per il furto con scasso al ristorante Carboni Ardenti di via Monte Sabotino a Foggia: "Dopo tre mesi di chiusura questo è il risultato"

Il furto con scasso

E' ancora da quantificare l'ammontare dei danni e del furto con scasso avvenuto la notte scorsa presso il ristorante-pizzeria 'Carboni ardenti' di via Monte Sabotino a Foggia.

Per l'attività commerciale collocata a metà strada tra i quartieri settecenteschi e il Rione Martucci, doveva essere un nuovo inizio, un'araba fenice dopo due mesi e mezzo di lockdown. 

Così non è stato, qualcuno ha rovinato persino l'entusiasmo, unica ancora di salvezza per chi ancora oggi prova a ripartire nonostante la diffidenza dei clienti, l'incremento dei costi rispetto alle entrate previste e le misure da rispettare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel commento dei titolari l'amarezza per la beffa, che si aggiunge al danno dell'emergenza sanitaria e quindi del tentativo di risalita dopo il tonfo provocato dal Coronavirus: "Dopo tre mesi di chiusura questo è il risultato, Foggia mia non cambi mai"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Palpeggia, solleva e stringe a sè ragazza in via Sabotino. Interviene la polizia. Cittadino denuncia: "Siamo stanchi"

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • Uomo scomparso a Foggia, da 24 ore non si hanno più notizie. I familiari: "Aiutateci a ritrovarlo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento