Fa la "spesa" in un fondo agricolo, contadino chiama il 112: denunciato foggiano

E' successo in tratturo Castiglione, dove un agricoltore aveva appena richiesto l'intervento dei carabinieri al 112. Fermato un pluripregiudicato: in auto un carico di meloni e ortaggi

Immagine di repertorio

Nella serata di ieri, nel corso di uno dei numerosi servizi appositamente dedicati, soprattutto nell'arco serale e notturno, al contrasto del fenomeno dei reati in danno di agricoltori, una pattuglia del NORM della Compagnia di Foggia è tempestivamente intervenuta in tratturo Castiglione, da dove un agricoltore del posto aveva appena richiesto il suo intervento alla Centrale Operativa tramite il numero di emergenza 112.

Preso quindi contatto con il contadino, che ha raccontato loro di aver poco prima notato i fari di un'auto nel proprio fondo agricolo, i carabinieri hanno riferito il tutto alla Centrale e si sono messi alla ricerca, insieme alle altre pattuglie fatte convergere in zona. Non è passato molto tempo a che, dopo aver controllato diverse autovetture risultate estranee ai fatti, i militari hanno intravisto una Fiat 500, con inequivocabili tracce di fango, e l'hanno fermata. Al volante un pluripregiudicato del posto, già noto anche per reati specifici, che non ha potuto motivare validamente la propria difficoltà di manovrare sterzo e leva del cambio, a causa dell'enorme quantità di meloni e ortaggi vari che avevano invaso l'abitacolo.

Ancora più difficoltoso per il soggetto dare una descrizione sulla legittima provenienza di tutti quei prodotti. I carabinieri, a quel punto, hanno portato l'uomo in caserma e, verificata la provenienza furtiva degli ortaggi, lo hanno deferito alla Procura della Repubblica per il furto, e restituito tutto il bottino al suo legittimo proprietario. Con l'analogo precedente caso, riguardante l'individuazione avvenuta nei giorni scorsi del responsabile di un furto di uva, l'odierno risultato costituisce un primo positivo risultato dell'impegno che l'Arma dei Carabinieri, unitamente alle altre Forze di polizia, ha recentissimamente assunto in un incontro avuto in Prefettura con i rappresentanti delle categorie dei produttori agricoli, giustamente allarmati per il fenomeno dei reati nell'ambito agricolo, che ha quindi visto un sensibile aumento delle pattuglie dedicate alle aree rurali, al fine di prevenire e reprimere, rapine e furti ai danni degli agricoltori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ragazzo aggredito all'esterno del Domus: la polizia arresta un addetto alla sicurezza

  • Cronaca

    Armati di mazza e pistola, irrompono nella sala scommesse e fuggono con 5mila euro

  • Cronaca

    Col suo furgone trasportava braccianti negli uliveti: arrestato 'caporale'

  • Cronaca

    Ematomi sul viso e quell’oggetto metallico nella mandibola: è giallo sul 18enne aggredito dopo la discoteca

I più letti della settimana

  • Tragico incidente stradale sul Gargano: muoiono donna e bambina di pochi mesi, cinque i feriti

  • Rivelazioni, intercettazioni e telecamere: ricostruita la mattanza di San Marco, arrestato Giovanni Caterino

  • Diciottenne aggredito all'esterno di una discoteca, a Foggia: è in prognosi riservata

  • Strage di mafia a San Marco Lamis: partecipò all'agguato, preso uno degli assassini dei fratelli Luciani e del boss Romito

  • Innocenti uccisi "per fare piacere a sti bastardi" e quella "telecamera" che ha inchiodato Caterino

  • Tragedia nel Brindisino: 42enne di Foggia perde la vita in un incidente stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento