Ladri in azione nelle campagne foggiane: rubati trattore e betoniera in un’azienda agricola

Vittima un agricoltore foggiano, già colpito da un episodio simile un anno e mezzo fa. I ladri hanno portato via un trattore e una betoniera causando danni stimabili intorno ai 10mila euro

Ancora un furto nelle campagne foggiane. Vittima un agricoltore foggiano, che recatosi presso il suo podere, in via Castelluccio, ha fatto l'amara scoperta.

Ignoti nella notte, si sono introdotti nel podere, e hanno fatto razzia, dopo aver distrutto prima la centralina dell’allarme e forzato il cancello che dà accesso al magazzino. Una volta entrati hanno portato via un trattore e una betoniera, oltre a vino di produzione, per un danno totale che si aggira sui 10mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’episodio fa il paio con un altro furto, avvenuto presso la stessa azienda agricola, nel luglio del 2016. Anche in quell’occasione i malviventi portarono via mezzi e vari attrezzi agricoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Assalto paramilitare al blindato portavalori della Cosmopol: sgominata la banda, arresti anche nel Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento