Furto alla Vim: il bottino quantificato è di 35mila farmaci pari a 250mila euro

Ci sarebbe un filmato ripreso da una telecamera della zona. I vigilantes erano intervenuti sul posto, ma dall'esterno del deposito non avevano notato nulla di strano

Il colpo compiuto nella notte tra mercoledì e giovedì nel deposito della Vim in via Castelluccio, ha fruttato ai ladri circa 35mila medicinali per un valore che si aggira attorno i 250mila euro.

Dalle indagini condonne a ritmo serrato dalla Polizia, emergono nuovi dettagli. Ci sarebbe un filmato registrato dalle telecamere della zona. I vigilantes dell'istituto preposto alla sorveglianza, hanno dichiarato di essere intervenuti sul posto non appena è scattato l'allarme (che i ladri hanno successivamente disattivato dall'interno), ma di non aver notato nulla che potesse far pensare a un furto.

Sempre come affermato dai vigilantes, qualche ora dopo, nel corso di un ulteriore sopralluogo, i due opratori hanno notato il foro sul retro del magazzino (che probabilmente era stato coperto nei minuti che sono serviti ai malviventi per rubare la merce) e hanno allertato il 113.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento