Furti seriali al cimitero di Foggia: individuati i ladri che razziavano tombe e cappelle

Il Comando di Polizia Locale ha denunciato all'Autorità Giudiziaria, per i reati di furto aggravato e vilipendio delle tombe, due foggiani di 48 e 60 anni

Cimitero di Foggia

Furti seriali messi a segno all'interno del cimitero di Foggia. A seguito delle segnalazioni giunte da parte di cittadini esasperati dai continui furti consumati presso le tombe dei propri cari e della conseguente attività investigativa posta in essere, il Comando di Polizia Locale di Foggia ha provveduto, nei giorni scorsi, a denunciare all'Autorità Giudiziaria per i reati di furto aggravato e vilipendio delle tombe, due foggiani di 48 e 60 anni.

Dalle indagini svolte è emerso che i due - che operavano separatamente e in circostanze diverse - erano soliti rubare suppellettili e statuine religiose e, in un caso, anche cioccolatini messi accanto alle lapidi dai parenti dei defunti. L'attività di controllo all'interno del cimitero di Foggia da parte della Polizia Locale continuerà al fine di prevenire e reprimere questi fastidiosi e deprecabili comportamenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Scossa di terremoto a Foggia e sul Gargano

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento