Sorpresi a rubare in un centro commerciale: arrestati

Due arresti nella stessa giornata, per il medesimo reato, effettuato con le stesse modalità. E’ quanto avvenuto nella giornata di sabato a Monte Sant’Angelo, dove i Carabinieri della Compagnia di Manfredonia, nello specifico quelli della Stazione di Monte Sant’Angelo, hanno arrestato due persone, una al mattino e una nel pomeriggio, per furto aggravato ai danni di negozi del locale centro commerciale.

Il primo a finire in manette è stato un uomo di San Marco in Lamis, sorpreso mentre cercava di oltrepassare le casse di un esercizio, posto all’interno della struttura, con della merce nascosta addosso. I carabinieri lo hanno prontamente bloccato recuperando la merce – cui aveva rimosso le placche antitaccheggio - del valore di circa 80 euro.

Alla luce della denuncia sporta dai titolari, della flagranza del reato di furto aggravato e della violenza sulle cose, i carabinieri lo hanno dichiarato in stato di arresto, mentre merce è stata restituita ai legittimi proprietari.

Al termine delle formalità, l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa di giudizio.