L'ultimo saluto a Vincenzo Di Gennaro: funerali di Stato e lutto cittadino a San Severo, in Comune la camera ardente

I funerali di Vincenzo Di Gennaro - il maresciallo dei carabinieri ucciso da Giuseppe Papantuono a Cagnano Varano - dovrebbero svolgersi martedì pomeriggio

Vincenzo e Stefania

Dovrebbero svolgersi martedì pomeriggio presso la cattedrale di San Severo i funerali di Stato del maresciallo maggiore e vicecomandante della stazione dei carabinieri di Cagnano Varano che la mattina del 13 aprile è stato ucciso con alcuni colpi di pistola da Giuseppe Papantuono, sottoposto a fermo per i reati di omicidio aggravato, tentato omicidio aggravato, detenzione e porto di arma clandestina. Con lui c'era Pasquale Casertano, il militare dell'Arma 26enne al quale ieri pomeriggio, presso l'ospedale Casa Sollievo della Sofferenza, i medici hanno estratto un proiettile conficcatosi non lontano dall'aorta.

Quest'oggi, invece, verrà eseguita l'autopsia sul corpo della vittima. Il giorno dei funerali a Cagnano Varano - dove Vincenzo Di Gennaro prestava servizio da 10 anni - e a San Severo - città natale del 46enne che in autunno avrebbe sposato Stefania, la compagna con la quale conviveva e aveva comprato casa, sarà lutto cittadino.

Sempre oggi la giunta comunale di San Severo si riunirà in seduta straordinaria per deliberare la concessione di un suolo nel cimitero. Il feretro verrà ospitato nella camera ardente allestita nella sala consiliare del Comune.

"Vincenzo io lo conobbi negli anni delle medie, lui era del 1972, andava una classe avanti a me. Un ragazzo incapace di fare del male anche solo ad una mosca, educato, rispettoso. Lucia, la sorella, amica stretta di mia sorella Rosa" il ricordo del sindaco Francesco Miglio.

Il maresciallo maggiore assassinato veniva dal mondo dello scoutismo, era molto cattolico e devoto di San Pio. Amava vivere, era ottimista e quando rientrava a San Severo, non perdeva occasione per ascoltare la messa presso la chiesa di San Bernardino. Era sensibile con chi ne aveva bisogno e determinato nei confronti dei criminali. Avrebbe in futuro assunto un comando di stazione, forse proprio quello della cittadina garganica che lo ha adottato come fosse un figlio e che oggi si dispera per la sua terribile morte.

L'omicidio del carabiniere Vincenzo Di Gennaro

Operato il carabiniere ferito - La ricostruzione del procuratore Vaccaro - Vincenzo era determinato contro i criminali - Così Papantuono ha ucciso Di Gennaro - VIDEO | Fiaccolata a Cagnano per VincenzoCasertano: "Ho fatto quello che dovevo" - VIDEO | Conte abbraccia il Carabiniere ferito - Il premier all'obitorio di Foggia - VIDEO | Il minuto di silenzio del Premier Conte: "Giornata triste" - Il messaggio di cordoglio di Mattarella - Papantuono rinchiuso nel carcere di Foggia - Ecco chi è l'assassino del maresciallo - VIDEO | Aquilio: "Vincenzo era un bravissimo maresciallo" - VIDEO | Il sindaco di Cagnano: "Pazzia criminale inspiegabile" - I carabinieri: "Arrivederci nel cielo Vincenzo" - Di Maio: "Ora basta, serve reazione" - Salvini: "Assassino non esca più di galera" - VIDEO | Le immagini sul luogo dell'omicidio - Ucciso maresciallo maggiore dei carabinieri - Cagnano Varano: spari contro i carabinieri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Mamma 'scatenata', in auto con i figli minori forza posto di blocco e avvia pericoloso inseguimento

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

  • Duro colpo alla mafia dei clan Li bergolis e Papa, in affari con 'Ndrangheta e Camorra: 24 arresti per armi e droga, sequestri per 2 milioni

  • Traffico di droga, colpito il 'Clan dei Montanari': blitz di polizia e finanza, 24 arresti

  • Aggredito il consigliere comunale Massimiliano Di Fonso: picchiato da 5 uomini, finisce in ospedale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento