Cerignola: frode di 10 milioni, denunciato titolare di una ditta vinicola

Non avrebbe dichiarato 4,5 milioni di euro di ricavi provenienti dalla vendita di mosto, sottratto a tassazione altrettanti ricavi ai fini dell'Irap ed evaso oltre 900mila euro in materia di Iva

I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Foggia hanno accertato che una ditta individuale con sede a Cerignola operante nel settore della produzione di mosti e di vini, ha posto in essere una frode fiscale superiore a 10 milioni di euro.

Il titolare della ditta è stato prontamente segnalato all’autorità giudiziaria competente per non aver dichiarato negli anni d’imposta 2007/2008, 4,5 milioni di euro di ricavi provenienti dalla vendita di mosto, sottratto a tassazione altrettanti ricavi ai fini dell’Irap ed evaso oltre 900mila euro in materia di Iva.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Agenti feriti, rispunta il problema sicurezza nel quartiere ‘Ferrovia’: “Potenziare presidio e controllo”

    • Cronaca

      Sfondano vetrina con una berlina e ripuliscono negozio: il furto con spaccata in viale degli Aviatori

    • Cronaca

      Polstrada intercetta carico di 'bianchetto' diretto in Calabria: il maxi sequestro tra Foggia e Manfredonia

    • Cronaca

      Paura a Lucera, con il parapendio precipita sul terrazzo di una palazzina: salvo 32enne

    I più letti della settimana

    • Omicidio a Monte Sant'Angelo, 44enne ucciso a fucilate in via Estramurale

    • Tragedia sui binari della linea Termoli-Foggia: persona investita, circolazione sospesa

    • Non si ferma all’alt della Municipale, rischia di investire agenti e finisce contro un camion

    • Notte di terrore sulla SS16: incappucciati e armati di kalashnikov aprono il fuoco contro automobilista

    • “Dacci 1200 euro se rivuoi l’auto”: d’accordo coi carabinieri, incontra e fa arrestare estorsori

    • Bloccato dai carabinieri, prova a corromperli: “Se mi rilasciate vi do 50 euro”

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento