Frana divora la strada che collega Roseto Valfortore a Foiano

Isolate alcune masserie della zona. L'arteria è sprofondata di circa quattro metri. Il sindaco Nicola Apicella chiede che Regione Puglia intervenga per risolvere il problema

Frana

Emergenza frane a Roseto Valfortore. La strada comunale che collega il paese foggiano a Foiano è sprofondata di circa quattro metri. La frana ha praticamente divorato l’arteria e la situazione potrebbe peggiorare nelle prossime ore.

Per questo motivo Nicola Apicella, sindaco della cittadina del subappennino ha emesso un’ordinanza di chiusura dell’unica via che collega Roseto a Foiano ma anche ad alcune masserie, che rischiano pertanto di rimanere isolate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La situazione di questa strada comunale è molto seria – dichiara il primo cittadino – La frana è imponente, estesa, e continua a far sprofondare progressivamente quella che per noi è un’importante via di comunicazione sia con la provincia di Benevento sia con le masserie che insistono sul nostro territorio comunale. Per ripristinare le condizioni di percorribilità della strada o creare una nuova arteria di comunicazione con Foiano servono risorse assai ingenti delle quali un piccolo comune come il nostro non può disporre, soprattutto in un momento di pesanti tagli operati dagli ultimi governi. Per questo motivo facciamo appello alla Regione Puglia, alla quale ci stiamo già rivolgendo in queste ore, affinché insieme si possa presto trovare una soluzione al problema”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento