Vendeva fiori e ceri votivi senza autorizzazione: 5mila euro di multa e merce distrutta

La polizia locale ha proceduto al sequestro di n. 45 fasci di fiori, n. 98 ceri votivi e relativa attrezzatura utilizzata per la vendita abusiva su area pubblica

Merce sequestrata

Nel corso della mattinata del 30 ottobre 2018, nell’ambito dei servizi di contrasto all’abusivismo commerciale su area pubblica, in concomitanza con l’inizio delle attività connesse con la commemorazione dei defunti, personale del nucleo annonario e commerciale della Polizia Locale di Foggia, in assetto S.A.D., ha proceduto al sequestro di n. 45 fasci di fiori, n. 98 ceri votivi e relativa attrezzatura utilizzata per la vendita abusiva su area pubblica, in mancanza di qualsiasi autorizzazione. Il venditore è stato sanzionato per la violazione dell’art. 61/3 comma Legge Regionale n. 24 del 16/04/2015 che prevede la sanzione pecuniaria  amministrativa di € 5.000. La merce sequestrata è stata assoggettata a distruzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento