Vendeva fiori e ceri votivi senza autorizzazione: 5mila euro di multa e merce distrutta

La polizia locale ha proceduto al sequestro di n. 45 fasci di fiori, n. 98 ceri votivi e relativa attrezzatura utilizzata per la vendita abusiva su area pubblica

Merce sequestrata

Nel corso della mattinata del 30 ottobre 2018, nell’ambito dei servizi di contrasto all’abusivismo commerciale su area pubblica, in concomitanza con l’inizio delle attività connesse con la commemorazione dei defunti, personale del nucleo annonario e commerciale della Polizia Locale di Foggia, in assetto S.A.D., ha proceduto al sequestro di n. 45 fasci di fiori, n. 98 ceri votivi e relativa attrezzatura utilizzata per la vendita abusiva su area pubblica, in mancanza di qualsiasi autorizzazione. Il venditore è stato sanzionato per la violazione dell’art. 61/3 comma Legge Regionale n. 24 del 16/04/2015 che prevede la sanzione pecuniaria  amministrativa di € 5.000. La merce sequestrata è stata assoggettata a distruzione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Shock a Milano, foggiana rifiutata da una "salviniana razzista" "Non ti affitto casa perché sei del Sud" (Audio)

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento