Blitz in un caseificio e in un esercizio commerciale: sequestrati 500 kg di carne e formaggi conservati male o 'anonimi'

Blitz dei carabinieri forestali in una azienda con annesso caseificio e in un esercizio commerciale di Foggia. L'attività rientra nel piano controlli per la sicurezza agroalimentare

Immagine di repertorio

Prodotti caseari e carne conservati male o privi dei documenti per la tracciabilità. È quanto scoperto dai militari delle Stazioni Carabinieri Forestale di San Giovanni Rotondo e Orsara di Puglia che, nell’ambito di servizi disposti dal Gruppo CC Forestale di Foggia per controlli agroalimentari in provincia di Foggia, hanno effettuato dei controlli di conformità.

Gli uomini del Comando Gruppo Carabinieri Forestale di Foggia, infatti, stanno effettuando una serie di accertamenti negli stabilimenti agroalimentari presenti in Capitanata.

Nel merito, sono stati sottoposti a sequestro 500 Kg di prodotti alimentari (formaggi in varie fasi di lavorazione e carni fresche e lavorate) ed è stato accertato che all’interno della stessa azienda sussisteva un caseificio operante senza le previste autorizzazioni e nonostante un provvedimento di sospensione emanato dalla competente autorità sanitaria. Nei locali della azienda sono stati rinvenuti prodotti destinati al consumo ed alla vendita con modalità di conservazione non idonee e non conformi alla normativa sulla tracciabilità dei prodotti alimentari. È stato deferito alla competente Autorità giudiziaria il titolare dell’attività. 

Invece presso un esercizio commerciale di Foggia, si sono riscontrate violazioni amministrative per mancata etichettatura di carne bovina e assenza di etichettatura necessaria a garantire la tracciabilità di prodotti agroalimentari preconfezionati. Si è proceduto a sequestro amministrativo cautelare della merce preconfezionata e seguirà l’irrogazione di sanzioni amministrative per un importo complessivo di € 5500.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Pietra tombale sul treno tram, l'assessore Giannini conferma: "L'opera da 50milioni di euro non si fa più"

  • Sport

    L'amaro sfogo di Pirazzini: "Fa male vedere il Foggia in questa situazione. Salvezza? Più facile puntare ai playout"

  • Cronaca

    San Marco in Lamis 'Libera' il coraggio di ribellarsi alla mafia "che ha ucciso la comunità": "Perché non accada mai più"

  • Cronaca

    Dai fratelli Luciani al carabiniere Di Gennaro. La moglie di Luigi: "Quanti innocenti ancora devono morire, quanti?"

I più letti della settimana

  • Omicidio di mafia sul Gargano, svolta sull'uccisione di Silvestri: arrestate due persone su ordine della DDA

  • Attimi di paura in un fondo agricolo: incastrato con la gamba nella fresatrice, agente penitenziario portato in ospedale

  • Incidente stradale sulla Foggia-Lucera: auto e Apecar si scontrano sulla Statale 17 in direzione del capoluogo

  • Minaccia di morte una donna, lei chiama il 112: carabiniere aggredito in strada e "nessuno è intervenuto"

  • Attimi di terrore nella gioielleria: titolare aggredito perde i sensi, cliente in ginocchio e fuga con i preziosi (arrestati)

  • Altra aggressione ad un carabiniere: accade agli Ospedali Riuniti, arrestato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento