Le forze di polizia passano al setaccio le vie del centro: fioccano i controlli a persone e locali

Presidiate le vie centrali della città per aumentare la percezione di sicurezza dei cittadini e scoraggiare qualsiasi forma di reato

Immagine d'archivio

Nel pomeriggio del 18 e 19 gennaio scorsi, a seguito delle attività presidiali decise in sede di COSP in Prefettura e disposte dal Questore Mario Della Cioppa, in zona “Quartiere ferrovia”, nell’ isola pedonale, e in tutto il centro storico sono stati intensificati i mirati servizi di prevenzione e controllo del territorio, volti al contrasto della criminalità predatoria e tesi alla tutela del decoro urbano, nonché controlli di natura amministrativa nella zona della movida del centro storico per il contrasto della vendita di bevande alcoliche in violazione dell’Ordinanza Sindacale da parte dei circoli privati e dei distributori automatici.

Sinergicamente hanno concorso al controllo la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza e la Polizia Municipale. Sono state attenzionate le vie centrali Piazza Cavour, Piazza Giordano, Via Lanza, Piazza XX Settembre, Viale XXIV Maggio, Piazzale Vittorio Veneto, Via Monte Sabotino, Via Zara, Via Montegrappa, Via Isonzo, Via Trieste, Via Podgora, Zona Villa Comunale e tutta la restante area circostante.

Quindi hanno controllato accuratamente tutti coloro che stazionavano nelle vie interessate, con il mirato obiettivo di presidiare il territorio al fine di aumentare la percezione di sicurezza dei cittadini, scoraggiando - con la presenza fisica delle Forze dell’Ordine - qualsiasi forma di reato collegata alla moltitudine di persone presenti.

Inoltre, il personale interforze ha provveduto a controllare, anche a seguito dei recenti avvenimenti, anche circoli privati, nonché i distributori di bevande e alimenti, al fine di verificare la sussistenza di illeciti amministrativi e penali.

Pattuglie automontate e appiedate delle Forze di Polizia sono state dispiegate a ridosso dell’Isola Pedonale con compiti di deterrenza in ordine ai fenomeni di abusivismo commerciale avviando l’attività sanzionatoria dove prevista. Sono stati inoltre effettuati mirati servizi per verificare la posizione amministrativa di bancarelle, rilevando le contestazioni previste.

Di seguito, gli esiti delle attività di controllo del territorio con i risultati conseguiti dalla Polizia di Stato: Le operazioni delle forze di polizia hanno portato al controllo di 133 persone, 37 delle quali pregiudicate; 3 persone sono state denunciate, 22 veicoli controllati, 75 persone sanzionate per violazione del codice della strada, 2 circoli privati controllati, e 2 persone invitate ai sensi dell’ex art. 15 del T.U.L.P.S.

Dette attività continueranno anche nei prossimi giorni ad essere potenziati al fine di restituire alla cittadinanza, grazie all’operato e al concorso di tutte le Forze di Polizia, il godimento delle aree centrali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento