Crollo di via delle Frasche, 15 anni fa la tragedia: 8 le vittime, la città non dimentica

Una data di dolore e morte, otto vittime che la città non dimentica. Landella: "Ricordiamo quella terribile giornata con lo stesso sentimento di allora"

Il crollo di via delle Frasche

Il 20 novembre di 15 anni fa, un'altra tragedia scosse la città di Foggia (già segnata dalla tragedia di viale Giotto). Un'altra data di dolore e morte, oggi come nel 2004; altre otto vittime che la città non può dimenticare.

In via delle Frasche, in piena notte, a causa di una fuga di gas, si verificò l'esplosione e il crollo di una palazzina in pieno centro storico, causando la morte di otto persone, rimaste intrappolate sotto le macerie. "Ricordiamo quella terribile giornata con lo stesso sentimento di allora", spiega il sindaco di Foggia, Franco Landella.

Le vittime appartenevano tutte a due nuclei familiari: la famiglia Longo (Raffaele Longo di 45 anni, sua moglie Anna Delli Carri, di 38, e i figli Valentino, di 10 anni, e Natalia di 17) e la famiglia Diurno (Guglielmo Diurno, di 40 anni, sua moglie Carmela Gramazio, di 38 anni, e il figlio Guido Rosario, di 7 anni). Estratto senza vita dalle macerie anche Salvatore Delli Carri, di 79 anni, padre di Anna Delli Carri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Tampone su un paziente, si attendono i risultati: quarantena provvisoria per i sanitari entrati in contatto col soggetto

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Coronavirus: altri due casi in Puglia, sono la moglie e il fratello del 'Paziente 1' della provincia di Taranto

  • Scacco matto alla pericolosa 'Banda del Buco', otto arresti tra Foggia e San Severo: i nomi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento