Trovato cadavere di un uomo: morto per un malore (forse durante un rapporto con una prostituta)

Sul caso indaga la polizia. Non sono stati trovati gli effetti personali, il denaro e le attrezzature da lavoro che l'uomo aveva in macchina. A FoggiaToday le precisazioni del legale dei familiari, l'avv. Maria Morelli

Non sono stati riscontrati segni di violenza sul corpo di un uomo sulla cinquantina che sabato sera è stato trovato senza vita mentre era a bordo della propria auto alla periferia di Foggia, in una delle aree frequentate da donne che esercitano attività di meretricio, una delle quali avrebbe allertato immediatamente la polizia.

Il foggiano potrebbe esser stato colto da malore proprio mentre consumava un rapporto con una donna, ma a FoggiaToday il legale dei familiari, l'avv. Maria Morelli, rettifica e precisa: "Sono ancora da accertare le cause del decesso dell'uomo trovato morto nella periferia della città di Foggia. Inoltre, sia la Questura che la Procura non hanno fornito informazioni in merito alle modalità dell'accaduto, in quanto le indagini sono coperte da segreto istruttorio"

L'avvocato aggiunge: "In 6 novembre è stato disposto l'esame autoptico, all'esito del quale potranno effettivamente accertarsi le cause, le modalità ed eventualmente i mezzi che hanno provocato il decesso"

Conclude il legale: "Dato certo è che l'uomo, al momento del rinvenimento, è stato ritrovato spoglio di ogni suo bene personale, documenti e attrezzature da lavoro, elementi, questi ultimi che potrebbero far pensare anche ad un eventuale aggressione. Allo stato attuale non è possibile aggiungere alcun altro dettaglio"

La polizia, che indaga sull'accaduto, dovrà quindi chiarire alcuni aspetti della vicenda: ovvero, l'uomo è stato trovato privo di qualsiasi effetto personale, documenti, cellulare e una somma di denaro di circa 2500 euro che gli sarebbero serviti ad acquistare del materiale da lavoro. Nel cofano dell'auto non sono state trovate trovate nemmeno le attrezzature, sempre da lavoro.

Articolo aggiornato alle 19.40

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Io a un passo dalla morte, poi sono arrivati loro e mi hanno ridato la vita: grazie di cuore!

  • Cronaca

    Per indebolire la criminalità foggiana la strategia è puntare al "tesoro"

  • Cronaca

    Criminali nella rete della "Squadra Stato": fratelli Baffino al tappeto, sequestrati beni dei sodali del clan Romito

  • Cronaca

    Momento delicato per la Capitanata, arriva il capo della polizia Franco Gabrielli: "Grande segnale di attenzione"

I più letti della settimana

  • Due morti e un ferito sulla Statale 16: il terribile scontro tra Foggia e San Severo

  • Incidente stradale a Cerignola, identificate le giovani vittime: hanno 16 e 18 anni

  • Giovanissimi morti nell'incidente di via dei Mandorli: ai domiciliari 22enne, risponderà di omicidio stradale

  • Terribile incidente stradale, a Cerignola: scontro in via dei Mandorli, due le vittime

  • Giovanissime vite spezzate, lutto cittadino a Cerignola: "Colpita duramente la comunità"

  • Oggi l'ultimo saluto ad Agostino e Aurora. L'avv. Assumma: "Il conducente rischia fino a 18 anni"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento