Bomba in viale Di Vittorio, nel mirino il ristorante cinese 'ChinaTown'

E' successo intorno alle 2.30, a Foggia: la deflagrazione ha divelto la saracinesca dell'attività e ha causato danni ad alcune auto in sosta. In frantumi anche i vetri delle abitazioni poste al primo piano

I danni dell'esplosione

Torna l'incubo delle bombe, a Foggia, dove la scorsa notte, un ordigno rudimentale è stato fatto esplodere in viale Di Vittorio, ai piedi della saracinesca del ristorante cinese 'ChinaTown'. Il fatto è successo intorno alle 2.30: la deflagrazione ha divelto la saracinesca dell'attività e ha causato danni non solo all'esercizio commerciale, ma anche ad alcune auto in sosta. In frantumi anche i vetri delle abitazioni poste al primo piano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'esplosione è stata fortissima, e ha gettato nel panico molti residenti della zona, alcuni dei quali si sono riversati in strada. Sul posto è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza la zona, mentre le indagini sono affidate ai carabinieri, che stanno acquisendo i filmati dei sistemi di sorveglianza della zona. Non è la prima volta che un ristorante cinese viene colpito dalle bombe: era già accaduto tre anni fa, in Corso del Mezzogiorno. Solo pochi giorni fa, invece, il 15 marzo, il racket era tornato a colpire prendendo di mira altri due esercizi commerciali, a Foggia: un bar nella centralissima piazza Cavour e un'agenzia di scommesse in viale Pinto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • "Mai visto nulla di simile". Dentro l'ospedale Covid di Casa Sollievo. Il dr Del Gaudio: "Il lavoro è duro e complesso"

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • Piero Pelù, rocker innamorato in quarantena a Foggia: "Sono corso da Gianna appena in tempo, in due ci diamo forza"

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

Torna su
FoggiaToday è in caricamento