La barbarie che nuoce ai foggiani. Il sindaco: "Faremo di tutto per far punire i responsabili"

Solidarietà all'autista aggredito e sdegno nei confronti del o degli aggressori da parte del sindaco di Foggia Franco Landella

Risse, aggressioni e pestaggi. Persone violente e senza scrupoli. Cosa succede in città? L'ennesimo grave episodio questa mattina in via San Severo, dove l'autista della linea 14 è stato selvaggiamente picchiato da un uomo, nel pomeriggio sottoposto ad un interrogatorio in Questura, che era intervenuto in seguito al sinistro in cui sono stati coinvolti l'autobus e un'auto guidata da una donna, probabilmente parente dell'aggressore.

Il commento del sindaco Landella

La violenza è una caratteristica delle persone incivili, dunque, è difficile rivolgere qualsiasi espressione di sdegno nei confronti degli individui che hanno picchiato a sangue l’autista dell’Ataf, oggi, in Via San Severo, dato che non siamo neanche certi che riuscirebbero a comprendere la natura del rimprovero.
Esprimo piena solidarietà all’autista Ataf per la vile aggressione che ha dovuto sopportare Qualunque sia stato il motivo che ha spinto i due aggressori, non è giustificabile in nessuna maniera il ricorso alla brutalità. Se anche questi personaggi pensavano di poter accusare l’autista di qualsiasi responsabilità nell’incidente, dovevano rivolgersi alle autorità competenti: la giustizia sommaria “fai-da-te” può andare bene nella giungla, ma non nelle strade di una città moderna, dove dovrebbe vigere il rispetto del prossimo, prima ancora della legalità
Faremo di tutto per aiutare le forze dell’ordine a identificare e punire queste persone violente, che devono essere messe nella condizione di non nuocere ai foggiani che esigono giustamente sicurezza e non vogliono vivere in un territorio dove, a seconda di chi si incontra, si rischia di essere sottoposti ad una nuova versione della legge del taglione"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lesina, presunti abusi edilizi nella 'tenuta' amata da Salvini. GdF nelle proprietà di Massimo Casanova

  • Cronaca

    Nuova tegola per Bonassisa: scattano i sigilli del Noe alla discarica della 'Cupello Ambiente'

  • Cronaca

    Stanato traffico di droga sull'asse Lucera - Isernia: così si facevano gli affari con la 'coca' in Molise

  • Economia

    'No' ad una discarica di rifiuti speciali tra Lucera e Pietramontecorvino: il Tar respinge il ricorso di Biogestioni

I più letti della settimana

  • Gino Lisa, ecco il piano di sviluppo dell'aeroporto per una Foggia Città d'Europa

  • Paura a San Nicandro: litigano in strada per un incidente, uno dei due estrae una pistola e spara contro l'auto "nemica"

  • Sfida i carabinieri in sella a una moto, gestacci e insulti ma durante la fuga si schianta contro un palo: arrestato

  • "Antonio per me era un fratello", il grande cuore di Denny nel brano-ricordo 'E mo’ si n’angelo': "E' per te amico mio"

  • Tragico incidente in viale XXIV Maggio: auto investe e uccide cane, padrone in ospedale per un malore

  • Incredibile parto a Foggia, bambino nasce in casa alla Macchia Gialla: benvenuto al mondo Michele!

Torna su
FoggiaToday è in caricamento