Chiedevano il "pizzo" ad attività commerciale: polizia arresta due giovani pregiudicati

Nel mirino dei due estorsori, attività commerciali della periferia di Foggia. L'arresto da parte degli agenti di polizia è avvenuto proprio mentre i due intendevano riscuotere la tangente richiesta.

Immagine di repertorio

Operazione antiracket, a Foggia, dove la polizia ha arrestato due giovani pregiudicati del posto - rispettivamente di 22 e 30 anni, uno dei quali vicino alla criminalità organizzata - accusati di aver preteso il "pizzo" ad alcune attività commerciali.

Dettagli e nomi arrestati

I due sono stati, però, identificati e arrestati con l'accusa di tentata estorsione. Nel mirino dei due estorsori, alcune attività commerciali in periferia. L'arresto da parte degli agenti di polizia è avvenuto proprio mentre i due intendevano riscuotere la tangente richiesta. I particolari dell operazione verranno forniti in sede di conferenza stampa, in programma in mattinata, in questura.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento