"Guerriglia" urbana dopo Foggia - Benevento, 10 agenti contusi: è caccia ai facinorosi

Gli agenti delle Digos di Foggia e Benevento stanno visionando i filmati delle telecamere presenti in zona per procedere all'identificazione dei facinorosi di entrambe le tifoserie che hanno causato i tafferugli

Il servizio di ordine pubblico disposto

Due ore di tafferugli, scandite da lancio di pietre e lacrimogeni. Il bilancio dei disordini avvenuti ieri sera, al termine della partita Foggia - Beneventoè di 10, tra agenti di polizia e carabinieri, finiti al pronto soccorso per contusioni ed escoriazioni varie, un autobus Ataf danneggiato (infranto un vetro colpito da una fitta sassaiola) e cassonetti in fiamme.

Il video del post Foggia - Benevento

In merito all'accaduto, gli agenti delle Digos di Foggia e Benevento stanno visionando i filmati delle telecamere presenti in zona per procedere all'identificazione dei facinorosi che hanno portato alla guerriglia. E' caccia, quindi, ai supporter del Benevento che hanno lanciato petardi e fumogeni a inizio partita verso la Curva Nord (causando anche una breve interruzione della gara) e ai tifosi del Foggia - circa 3/400 secondo i dati della Digos - che hanno dato vita ai disordini.

Nel dettaglio, nel tentativo di raggiungere la tifoseria avversaria, i facinorosi sono entrati in contatto con la polizia, costretta all'uso dei lacrimogeni pur di disperndere la folla. Solo il massiccio impiego di agenti ha evitato che le due tifoserie entrassero in contatto. Gli scontri sono avvenuti a più riprese lungo viale Ofanto e nelle stradine adiacenti. Una decina tra agenti e carabinieri impegnati nel servizio di ordine pubblico sono rimasti feriti per lancio di pietre e bottiglie, riportando contusioni ed escoriazioni con prognosi variabili da pochi giorni a due settimane.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultim'ora | Carabinieri 'rastrellano' il Foggiano: scatta il blitz anticrimine, in azione elicottero e unità cinofile

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Blitz anticrimine nel Foggiano: pioggia di arresti dalle prime luci dell'alba, 180 carabinieri alla ricerca di armi e droga

  • Shock a Milano, foggiana rifiutata da una "salviniana razzista" "Non ti affitto casa perché sei del Sud" (Audio)

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Folle fuga in A14: foggiano su un'auto rubata forza posto di blocco, sfonda casello e poi si schianta contro un muretto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento