Lucera: era un albergo, ma lo spacciava per Bed & Breakfast

Il titolare della struttura alberghiera ha sottratto a tassazione base imponibile per circa 95mila euro ed evaso l'Iva per circa 9mila e 500. E' stato segnalato alle competenti autorità amministrative

A Lucera una struttura alberghiera figurava nelle vesti di “Bed & Breakfast” – ente a regime fiscale agevolato - al fine di evadere il fisco. Lo hanno scoperto i finanzieri della Tenenza di Lucera.

Il titolare ha infatti sottratto a tassazione base imponibile per circa 95mila euro ed evaso l’Iva per circa 9mila e 500 euro.

Il responsabile dell’azienda ricettiva è stato segnalato alle competenti autorità amministrative.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Quel piano 'bomba' per uccidere 'Fic Secc': ieri l'omicidio a colpi di fucile dell'erede di Romito, stub e perquisizioni

  • Bomba in vicolo Ciancarella, a Foggia: colpita la friggitoria 'Poseidon', malore per un residente

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

  • È foggiano il miglior panettone artigianale tradizionale d'Italia: è di Andrea Barile del bar pasticceria 'Terzo Millennio'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento