Neonato rientra nel container e finisce in ospedale, il SI Cobas a Landella: "Ora basta, risolvere emergenza di via San Severo"

Questa mattina il SI Cobas ha protocollato una richiesta di incontro con il Sindaco di Foggia ed il Dirigente alle politiche abitative Maurizio Guadagno. "Non possono passare altri mesi, o addirittura anni"

Questa mattina il SI Cobas ha protocollato una richiesta di incontro con il Sindaco di Foggia Franco Landella ed il Dirigente alle politiche abitative Maurizio Guadagno. L'oggetto dell' incontro, richiesto per la mattinata di venerdì 09/08/2019, riguarda un confronto civile e risolutivo per l'emergenza abitativa dei containers Via San Severo. Il contenuto della richiesta è quanto segue:   

“Da settembre 2006, 44 nuclei familiari vivono nei containers in Via San Severo, collocati proprio dall'amministrazione comunale. Attualmente questi containers sono infestati da blatte, topi e serpenti. Quindi, oltre all'emergenza abitativa, si aggiunge quella igienico- sanitaria.

Prendendo atto degli interventi apportati fino ad oggi, non abbiamo potuto fare meno di notare, da quanto è emerso durante l'incontro in Prefettura, che le soluzioni trovate non tengono conto affatto dell’ emergenza igienico - sanitaria in cui si trovano queste famiglie, ignorando completamente i gravi effetti dei veleni respirati dopo la disinfestazione, in quanto procurano malori alle vie respiratorie ed effetti allergici, gli stessi subiti da un neonato di pochi giorni, finito al pronto soccorso subito dopo il rientro nel container”.

“Senza tralasciare il fatto che le soluzioni prodotte dal vertice in Prefettura il 31 Luglio, sono entrambe a medio/ lungo termine, e non garantiscono risposte per tutte le 44 famiglie. È assurdo come, a distanza di anni, si stia trattando il caso come se l'emergenza fosse scoppiata ieri. Conosciamo molto bene i tempi lenti delle burocrazie, e non possiamo minimamente ipotizzare che questi nuclei familiari permangano ancora altri mesi, o addirittura anni, nei containers”. 

“Pertanto, vista l’emergenza abitativa sfociata gravemente in emergenza igienico - sanitaria,  sollecitiamo  con urgenza la convocazione di un incontro nella mattinata di Venerdì 09/08/2019 per un civile confronto al fine di realizzare concretamente pratiche e soluzioni idonee  alle circostanze”. Per il SI Cobas Valentina Roberto, Michela Paciolla è invece la delegata SI Cobas Foggia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Shock a Milano, foggiana rifiutata da una "salviniana razzista" "Non ti affitto casa perché sei del Sud" (Audio)

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

  • Da "nonostante sia di Foggia" a 'Zoo pieno di terroni": aperto procedimento contro Feltri dopo l'esposto dei colleghi

  • Nocerina-Foggia, scontri tra ultras fuori dallo stadio nel prepartita: feriti due tifosi foggiani

Torna su
FoggiaToday è in caricamento