Voti in cambio di soldi, reddito di cittadinanza a non aventi diritto e irregolarità durante le elezioni ad Apricena

Nuovo 'terremoto' per il Comune di Apricena. La Guardia di Finanza sta notificando 18 avvisi di conclusione indagini preliminari emessi dalla Procura della Repubblica di Foggia nei confronti di altrettanti responsabili che, a vario titolo, avrebbero mantenuto condotte illecite nelle scorse elezioni

Immagine di repertorio

Nuovo 'terremoto' per il Comune di Apricena. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Foggia stanno notificando 18 avvisi di conclusione indagini preliminari emessi dalla Procura della Repubblica di Foggia nei confronti di altrettanti responsabili che, a vario titolo, avrebbero mantenuto condotte illecite in occasione delle consultazioni amministrative del Comune di Apricena del maggio 2019.

Il commento del sindaco di Apricena Antonio Potenza

Nello specifico, le indagini hanno permesso di appurare che diversi cittadini comunitari avrebbero offerto il proprio voto e quello dei loro familiari in cambio di denaro (per una somma variabile tra i 20 e i 50 € per singolo voto) e che un Presidente di seggio (Sezione elettorale) avrebbe omesso di rilevare nel verbale di operazioni dell’ufficio elettorale di sezione i numeri delle tessere elettorali di 86 elettori, impedendo, di fatto, la possibilità di risalire a quanti si erano recati al seggio durante le votazioni. 

Nell’ambito delle stesse indagini sono state accertate responsabilità anche nei confronti di un dirigente ed un funzionario dell’Ufficio Anagrafe, per aver autenticato (oltre i termini di legge consentiti) le liste elettorali aggiunte dei cittadini membri UE al fine di evitarne la decadenza dal diritto di voto. Infine, è stato appurato che due agenti della Polizia Municipale dello stesso Ente locale avrebbero favorito, attraverso false attestazioni di residenza, la percezione del reddito di cittadinanza da parte di soggetti non aventi diritto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: morto 36enne di Cerignola, fatale lo scontro tra auto e camion

  • San Severo come 'Gomorra': la pantera forse fuggita dalla residenza di un boss, si teme fuga verso altri comuni

  • La 'caccia' alla pantera si sposta sul Gargano: avvistamenti, in arrivo altri specialisti (trappole farcite e 'Predator')

  • Scoperto lo stratagemma di un direttore delle Poste del Foggiano: così avrebbe incassato i profitti degli investimenti dei clienti

  • Pierpaolo non ce l'ha fatta, è morto dopo una battaglia contro un tumore al sangue: "Straziante momento per tutti"

  • Tragedia sulla Statale 16, uomo travolto e ucciso da auto in corsa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento