'Predator' di Amendola in volo sul Mediterraneo: al via i monitoraggi contro le stragi dei migranti in mare

Aumenta l'utilizzo di droni e velivoli teleguidati per fronteggiare l'emergenza immigrazione. I vari progetti in cantiere verranno presentati al salone ‘Sea Drone Tech Summit 2019’, in programma dal 29 al 30 ottobre, ad Ostia

'Predator' all'Amendola

Saranno coinvolti anche i ‘Predator’ del 32° Stormo della Base di Amendola, nel Foggiano, nei monitoraggi aerei sul Mediterraneo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A breve, infatti, droni e velivoli teleguidati (come i ‘Predator’, appunto) verranno impiegati sul Mediterraneo nelle attività di monitoraggio in mare, al fine di attivare i soccorsi in mare in caso di naufragi di 'carrette del mare' che trasportano migranti. Come riporta l’Adnkronos, infatti, è in aumento l'impiego di questi velivoli per fronteggiare l'emergenza immigrazione e per evitare tragedie in mare. I vari progetti saranno presentati ‘Sea Drone Tech Summit 2019’, in programma dal 29 al 30 ottobre ad Ostia. L’evento, organizzato dall'associazione Ifimedia e dalla società Mediarkè, si svilupperà in tre sezioni (droni subacquei, droni navali di superficie e droni aerei per impiego marino).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Tragedia alle porte di Foggia: violento schianto contro il muro di una villa, muore 50enne di Orsara

  • Tragedia sfiorata in mare: madre e figlio rischiano di annegare, militare si lancia in acqua e li salva

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Incidente sulla Statale 16, scontro frontale tra due auto: cinque feriti

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento