E' ufficiale, Bari e Foggia accoglieranno i rifiuti romani: "Ma non più di 5 tir al giorno"

Tale disposizione, adottata come misura di solidarietà istituzionale nei confronti della Regione Lazio, avrà efficacia solo dopo la formalizzazione dell’accordo, in ogni caso inderogabilmente non oltre il 30 giugno 2018

Immagine di repertorio

Alla luce delle verifiche tecniche e degli approfondimenti effettuati nei giorni scorsi, Ager Puglia ha individuato negli impianti Tmb (trattamento meccanico biologico) di Bari e di Foggia, entrambi gestiti da Amiu Puglia SpA, le destinazioni dei rifiuti prodotti dal Comune di Roma, nel quantitativo massimo di 5 Tir al giorno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Tale disposizione, adottata sulla base di una delibera della Giunta Regione Puglia e, in via del tutto eccezionale, come misura di solidarietà istituzionale nei confronti della Regione Lazio - fanno sapere da Ager Puglia - non causerà alcun disagio al regolare servizio di trattamento dei rifiuti urbani prodotti dal territorio e avrà efficacia solo dopo la formalizzazione dell’accordo tra la Regione Lazio e la Regione Puglia, in ogni caso inderogabilmente non oltre il 30 giugno 2018", ovvero data ultima già indicata in sede di audizione dinanzi alla V Commissione Consiliare, al fine di evitare criticità gestionali per gli impianti in esercizio causate dall’aumento della produzione dei rifiuti determinata dal rilevante flusso turistico presso numerosi Comuni pugliesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • In arrivo un nuovo decreto, filtra una bozza: restrizioni fino al 31 luglio e multe fino a 4mila euro per i trasgressori

  • Medici e infermiera contagiati a Foggia. Morti a Cerignola e Manfredonia. Intelligence ai Riuniti, problemi al San Camillo

  • Capitanata sotto choc, medico muore nell'inferno del Coronavirus. "Unica colpa è di aver fatto il suo dovere"

  • Coronavirus: un morto anche in Capitanata, zone rosse Foggia e San Giovanni Rotondo (sedi degli ospedali Covid-19)

  • La nuova mappa del contagio in Capitanata: la super 'zona rossa' nel Gargano, a Foggia da 21 a 30 casi positivi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento