Sorpreso in area protetta con lacci e fucile: denunciato cacciatore di cinghiali

Il blitz è scattato dopo che nei giorni precedenti gli agenti della forestale hanno notato dei lacci in acciaio lungo una recinzione per la cattura del cinghiale

Gli agenti che hanno portato a termine l'operazione

E’ stato sorpreso mentre in località ‘Monte d’Delio – in agro di San Nicandro Garganico – si introduceva in un’area protetta del Parco Nazionale del Gargano con in spalla un fucile da caccia. Dopo averlo identificato, gli uomini della forestale lo hanno denunciato all’autorità giudiziaria per introduzione di armi e attività venatoria con mezzi vietati, non consentiti in quella giornata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cacciatore è stato denunciato per omessa custodia di armi, in quanto, al momento della perquisizione, la carabina risultava carica e incustodita all’interno di un veicolo. Il blitz è scattato dopo che nei giorni scorsi gli agenti aveva rilevato sul posto dei lacci in acciaio lungo una recinzione per la cattura del cinghiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Assalto paramilitare al blindato portavalori della Cosmopol: sgominata la banda, arresti anche nel Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento