Carabinieri aggrediti sul Gargano, in caserma uno dei due aggressori. Si cerca il complice

L'uomo è stato denunciato per i reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni gravi. Procedono serrate le ricerche degli uomini dell'Arma per stringere il cerchio attorno all'altro aggressore

Immagine di repertorio

Si è presentato in caserma ammettendo le proprie responsabilità. Si tratta di uno dei due uomini che, ieri mattina, ha aggredito due carabinieri nei pressi dell'Ufficio Postale di San Nicandro Garganico.

L'uomo è stato denunciato per i reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni gravi, poichè uno dei due militari ha riportato ferite con prognosi superiore ai 20 giorni. Intanto, procedono serrate le ricerche degli uomini dell'Arma per stringere il cerchio attorno all'altro aggressore. I fatti, lo ricordiamo, sono avvenuti intorno alle 11 di ieri mattina, nei pressi dell'Ufficio Postale di San Nicandro Garganico. 

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, uno dei due marescialli aggrediti (libero dal servizio), avrebbe riconosciuto due soggetti noti nei pressi dell’istituto e avrebbe allertato i colleghi. Una mossa, evidentemente, non gradita dai due che, per tutta risposta, hanno aggredito i militari, che hanno riportato ferite e fratture giudicate guaribili in 20 e 40 giorni (quest'ultima prognosi per via di una frattura scomposta alla clavicola). Ai carabinieri il compito di ricostruire la dinamica dell'accaduto e accertare il movente dell’aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in provincia di Foggia: l'epicentro a Carpino sul Gargano, il sisma di magnitudo 3.6

  • Terribile incidente sulla Statale 16: morto 36enne di Cerignola, fatale lo scontro tra auto e camion

  • San Severo come 'Gomorra': la pantera forse fuggita dalla residenza di un boss, si teme fuga verso altri comuni

  • Grave incidente stradale a Lucera, Lancia Musa si schianta contro un muretto: 22enne perde la vita

  • Bombe ed estorsioni, quattro arresti a Foggia. Sequestrati 11 ordigni e 'l'agenda' con nomi e cifre

  • La 'caccia' alla pantera si sposta sul Gargano: avvistamenti, in arrivo altri specialisti (trappole farcite e 'Predator')

Torna su
FoggiaToday è in caricamento