Mareggiata alle Isole Tremiti: affondano navi da pesca, danneggiata la banchina. Cera: "Intervenga la Regione"

Le forti raffiche di vento stanno creando seri problemi agli abitanti e residenti delle Isole Tremiti. Napoleone Cera chiama Emiliano: "La Regione intervenga subito per ristabilire la situazione"

Il risveglio dopo la mareggiata

Le forte raffiche di vento che stanno creando non pochi disagi sul Gargano, stanno mettendo in difficoltà abitanti e pescatori delle Isole Tremiti, alle prese con i danni della mareggiata che, la scorsa notte, ha affondato tre navi da pesca e danneggiato la banchina, causando problemi per l’attracco delle navi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull'accaduto è intervenuto, su sollecitazione del sindaco delle Tremiti Antonio Fentini, Napoleone Cera: "Ho prontamente messo a conoscenza di questa situazione il presidente della Regione Michele Emiliano, il Vice Presidente Nunziante, e il Presidente della Protezione Civile Ruggiero Mennea", spiega il Consigliere regionale. "La Regione intervenga prontamente per ristabilire la situazione su queste isole meravigliose, importanti per il nostro territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento