Turisti in fuga, prenotazioni annullate e danni ingenti. Il camping ‘Serenella’: “Ora si riparte”

Il camping 'Serenella' di Rodi Garganico è uno dei due lidi colpiti dal temporale che si è abbattuto sul Gargano venerdì 15 luglio

Il camping Serenella allagato

Danni ingenti ma momentaneamente incalcolabili, turisti in fuga e prenotazioni annullate. Al camping ‘Serenella’ – uno dei due villaggi colpiti dall’ondata di maltempo che si è abbattuta sul Gargano nella fascia costiera tra Lido del Sole e Rodi Garganico – è tempo di bilanci. “Ci vorrà ancora qualche giorno” fanno sapere.

Ciononostante, dopo l’intervento dei vigili del fuoco e le notti trascorse in una scuola o in altre strutture ricettive, questa mattina alcuni campeggiatori sono rientrati e da alcune ore stanno aiutando il personale impiegato dai titolari della struttura balneare, a ripulire i bungalows dal fango e dai detriti. C'è anche chi ha deciso di restare. 

MALTEMPO, EVACUATI 225 TURISTI SUL GARGANO

Camper, roulotte e tende distrutte, appartamenti in legno e muratura allagati, ombrelloni e sdraio finiti in mare, attrezzature sradicate dalla violenza dell’acqua e dal vento. Questa la fotografia dopo il nubifragio. Danni materiali, ma ripercussioni anche morali. E ciò che traspare dalla voce sommessa dei titolari del lido 'Serenella’, ugualmente pronti e determinati a ripartire.

Danni che fanno il paio con un’annata non brillante, con la crisi che mette a dura prova gli operatori del turismo. C’è scoramento, rabbia, ma soprattutto la voglia di ripartire; di restituire ai turisti una vacanza da sogno nella calda e accogliente cornice di pini ed eucaliptos; di riprendersi quello che la natura, ma anche e soprattutto l’uomo, hanno tolto (Il camping e lido 'Serenella).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Il gruppo Amadori vende azienda del Foggiano per 30 milioni. I nuovi proprietari sono le 'Fattorie Garofalo' di Capua

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento