La criminalità alza il tiro, il fiato sul collo delle forze di polizia sui "soggetti pericolosi": emessi ben 15 'avvisi orali'

Si tratta di una ulteriore risposta che le Forze di Polizia hanno dato, dopo le perquisizioni e gli arresti dell’operazione “Alto Impatto” portata a compimento la mattina dell’Epifania

Immagine di repertorio

Dopo i recenti fatti criminosi registrati a Foggia e Provincia, la Questura di Foggia ha emesso diverse misure di prevenzione personali a carico di soggetti ritenuti 'socialmente pericolosi'. Si tratta di una ulteriore risposta che le Forze di Polizia hanno dato, dopo le perquisizioni e gli arresti dell’operazione 'Alto Impatto' portata a compimento la mattina dell’Epifania.

In particolare, sono stati emessi ben 15 avvisi orali, di cui quattro aggravati, a carico di altrettanti malavitosi residenti a Foggia ed in altri comuni della Provincia. L’avviso orale è una misura di prevenzione personale, espressamente prevista dal Codice Antimafia, che si applica nei riguardi di coloro che sono abitualmente dediti a traffici delittuosi ovvero che vivono abitualmente, anche in parte, con i proventi di attività delittuose nonché per coloro che sono dediti alla commissione di reati che offendono o mettono in pericolo la sicurezza pubblica.

Il destinatario del provvedimento viene invitato a tenere una condotta conforme alla legge e, nei casi più gravi, gli viene imposto il divieto di possedere o utilizzare armi, incluse quelle giocattolo, automezzi blindati, giubbotti antiproiettile, spray urticanti, prodotti pirotecnici, sostanze infiammabili nonché apparati radiotrasmittenti e programmi informatici di captazione di conversazioni e messaggi.

Le persone sottoposte quest’oggi ad avviso orale dalla Questura di Foggia sono solite accompagnarsi ad altri pregiudicati ed annoverano, a seconda delle singole posizioni, denunce per diversi reati quali spaccio di sostanze stupefacenti, porto illegale di armi, furto, ricettazione, estorsione, danneggiamento, lesioni personali, atti persecutori, minacce, evasione e resistenza a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in provincia di Foggia: l'epicentro a Carpino sul Gargano, il sisma di magnitudo 3.6

  • Terribile incidente sulla Statale 16: morto 36enne di Cerignola, fatale lo scontro tra auto e camion

  • San Severo come 'Gomorra': la pantera forse fuggita dalla residenza di un boss, si teme fuga verso altri comuni

  • La 'caccia' alla pantera si sposta sul Gargano: avvistamenti, in arrivo altri specialisti (trappole farcite e 'Predator')

  • Addio Luca, oggi l'ultimo saluto al 22enne morto in un terribile incidente stradale

  • Marito e moglie di Foggia fermati in stazione dalla Polfer: nel portafogli di lui c'erano due 'chèque' ambigui

Torna su
FoggiaToday è in caricamento