E' morto Cosimo Vittorio Nocera, il più grande goleador del Foggia

Dieci stagioni in maglia rossonera: 101 gol su 257 presenze. Capocannoniere del campionato di B nella stagione 1962/63

Oggi ci ha lasciati Cosimo Vittorio Nocera, il più grande cannoniere di sempre del Foggia calcio con la quale ha collezionato 257 presenze e 101 gol.

Al Foggia dal 1959 al 1969, quelle della punta di Secondigliano sono state stagioni indimenticabili per lui e per i tifosi rossoneri. Con 24 gol fu anche capocannoniere nel campionato cadetto stagione 62-63. La stagione successivi contribuì alla promozione del Foggia in A con le 14 reti

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

60 presenze e 30 reti in C, 118 partite e 53 gol in B e 18 marcature in 79 gare nel campionato di serie A.  19 i gol in Coppa Italia. Nocera tornò a Foggia come vice allenatore, secondo di Puricelli, nella stagione 79/80. Nella sua unica apparizione in nazionale, contro il Galles siglò il 4 a 1.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Assalto paramilitare al blindato portavalori della Cosmopol: sgominata la banda, arresti anche nel Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento