E' morto Cosimo Vittorio Nocera, il più grande goleador del Foggia

Dieci stagioni in maglia rossonera: 101 gol su 257 presenze. Capocannoniere del campionato di B nella stagione 1962/63

Oggi ci ha lasciati Cosimo Vittorio Nocera, il più grande cannoniere di sempre del Foggia calcio con la quale ha collezionato 257 presenze e 101 gol.

Al Foggia dal 1959 al 1969, quelle della punta di Secondigliano sono state stagioni indimenticabili per lui e per i tifosi rossoneri. Con 24 gol fu anche capocannoniere nel campionato cadetto stagione 62-63. La stagione successivi contribuì alla promozione del Foggia in A con le 14 reti

60 presenze e 30 reti in C, 118 partite e 53 gol in B e 18 marcature in 79 gare nel campionato di serie A.  19 i gol in Coppa Italia. Nocera tornò a Foggia come vice allenatore, secondo di Puricelli, nella stagione 79/80. Nella sua unica apparizione in nazionale, contro il Galles siglò il 4 a 1.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Calciatore vero, nonchè stimata persona. Altro che quelli di adesso che pensano solo ai soldi e alle veline. Un abbraccio alla famiglia del grande Nocera.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio a Foggia: quarantenne ucciso a colpi di pistola in un'area di servizio lungo la Statale 673

  • Cronaca

    Piazza Mercato...della droga, stroncato giro di spaccio tra giovani e minorenni: 11 arresti

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale sulla Provinciale per Ascoli Satriano: auto fuori strada, muore una donna

  • Cronaca

    Landella richiama Salvini: "Abbiamo sgomberato campo rom in via Bari, ora vieni e libera Borgo Mezzanone"

I più letti della settimana

  • Piovono filamenti a Foggia: ecco cosa sono

  • Omicidio a Foggia: quarantenne ucciso a colpi di pistola in un'area di servizio lungo la Statale 673

  • Scacco matto della polizia allo spaccio di Piazza Mercato: ecco i nomi degli 11 arrestati

  • Imprenditrice muore nel Foggiano: schiacciata da un muletto in "circostanze anomale"

  • Arrestato l'uomo che ha picchiato l'autista dell'Ataf: è Carella, personaggio di spicco vicino alla criminalità locale

  • Guida Michelin 2019: l'omino che si lecca i baffi premia quattro ristoranti foggiani

Torna su
FoggiaToday è in caricamento