Ritorna “La corsa dei Buoi” a Chieuti, tra le polemiche degli animalisti

Al centro della querelle l'utilizzo dei pungoli sui buoi di uomini a cavallo. Ai vincitori vengono consegnati un cappellino colorato da indossare il giorno di San Giorgio e una treccia di caciocavallo di 80 kg

Corsa dei buoi

Il 22 aprile, nell’ambito dei festeggiamenti di San Giorgio a Chieuti, ritorna il consueto appuntamento con la “Cavalcata dei buoi”.

Un carro, carico di rami di lauro, viene trainato da quattro coppie di buoi. In un clima da stadio, la folla e le urla dei partecipanti spingono i buoi verso il traguardo lungo un percorso di 4 km e mezzo. Prima però gli animali vengono lavati, addobbati e benedetti. Durante la gara un gruppo di uomini a cavallo pungola i buoi con lunghi bastoni.

Ai vincitori vengono consegnati un cappellino colorato da indossare il giorno seguente nel corso della processione di San Giorgio e una treccia di caciocavallo di 80 kg

Una manifestazione che però – come ricorda Roberto Tomasi del Comitato Europeo Difesa Animali (CEDA), è interessata da due diversi procedimenti giudiziari.

Come riportato su GEAPRESS, "Il primo, più antico, ha avuto l’assoluzione in primo grado degli imputati. Il CEDA ha, comunque, presentato ricorso in appello. Secondo il Giudice le motivazioni addotte contro gli imputati non erano adeguatamente documentate. In altri termini per le supposte sevizie non era dimostrabile la prevedibilità. Nel caso di Chieuti non si è riusciti a dimostrare, spiega Roberto Tomasi, che gli organizzatori erano a conoscenza dell’uso dei pungoli o dell’intenzione di usarli. Questo nel momento in cui il regolamento ne vieta l’uso."

"A questa denuncia - ricorda Tomasi - se ne è aggiunta un’altra seguita dall’Avv. Maria Morena Saurìa, responsabile dell’Ufficio Legale dell’ANPANA. L’edizione 2011, secondo lo stesso comunicato diffuso allora dall’ANPANA, si sarebbe svolta senza la necessaria autorizzazione dell’ASL Veterinaria."

 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento