Coronavirus a Torremaggiore, sale a 88 il numero dei casi. La rabbia del sindaco: "Molti hanno già iniziato la fase 2"

Si aggrava la situazione dei contagiati nel comune dell'alto Tavoliere: 80 sono le persone attualmente positive, 6 quelle guarite e 2 i deceduti. Di Pumpo: "Moltissimi concittadini sono passati a una fase successiva senza che questa sia realmente iniziata"

Massima allerta a Torremaggiore, tra le zone rosse della Capitanata, dove il numero delle persone risultate positive al Coronavirus è salito ancora. Sono, infatti, 88 i casi totali fin qui registrati: nello specifico 80 quelli positivi, 6 i pazienti guariti, 2 i deceduti. 

Il sindaco Di Pumpo pone l'attenzione sulla condotta dei concittadini, molti dei quali sprezzanti di ogni restrizione: "Devo constatare, indipendentemente dai numeri, che moltissimi hanno deciso di passare a una fase successiva di questa emergenza senza che questa sia realmente iniziata. Nessun comunicato ufficiale, infatti, fino a roa ha cofnutato quelle che sono le regole che tutti abbiamo l'obbligo di seguire per far fronte all'emergenza Coronavirus. Emergenza che - continua il primo cittadino - ha messo in ginocchio le nostre comunità. Non dimentichiamo la gravità della situazione nazionale alla quale abbiamo assistito fino a ora. Abbassare l aguardia in questo momento è l'errore più grande che possiamo fare. Un errore che vanifica tutti i sacrifici e gli sforzi fatti". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia alle porte di Foggia: violento schianto contro il muro di una villa, muore 50enne di Orsara

  • Tragedia sfiorata in mare: madre e figlio rischiano di annegare, militare si lancia in acqua e li salva

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Incidente sulla Statale 16, scontro frontale tra due auto: cinque feriti

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

  • Sorpresi a ballare in 800 in un locale, erano tutti ammassati e senza mascherina: sospesa attività a Borgo Cervaro

Torna su
FoggiaToday è in caricamento