Altri due contagi a San Marco in Lamis: non è lo stesso focolaio, salgono a dodici i casi positivi in città

Si tratterebbe di due coniugi risultati positivi al tampone Covid-19. Forse il contagio in una struttura sanitaria durante la visita a una parente stretta

San Marco in Lamis

Altri due casi positivi che non avrebbero nulla a che vedere con il focolaio dell'uomo di 74 anni deceduto il 27 febbraio scorso a San Marco in Lamis, quindi nemmeno con i funerali della vittima che si sono svolti il 3 marzo scorso prima che venisse comunicato l'esito del secondo tampone, poi risultato positivo al Covid-19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di due coniugi. Probabilmente il contagio sarebbe avvenuto presso il nosocomio dove si trovava ricoverata una loro parente, precisamente nel reparto Geriatria. Con i due di oggi salgono a 12 i casi positivi nella città dei due Conventi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte l'estate "strana" della Puglia: spiagge aperte da lunedì 25 maggio. Dal 1 luglio obbligo di apertura degli stabilimenti

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Tragico incidente stradale sulla 'Adriatica': morto operaio foggiano, il terribile schianto contro un albero

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Coronavirus: zero contagi e zero morti in provincia di Foggia

  • "Chiudo la movida". Emiliano: "Sono pronto". E nella 'Spaccanapoli' di Foggia assembramenti senza mascherine

Torna su
FoggiaToday è in caricamento