Blitz dei carabinieri nei quartieri cerignolani dello spaccio: sequestrate armi e droga

E’ quanto hanno scoperto i carabinieri di Cerignola in due distinte operazione in altrettanti quartieri di spaccio della città ofantina, tra cui il San Samuele

Le armi e i panetti di hashish sequestrati

Dopo l’arresto di Mario Lanza, l’uomo che in via Penne – insieme a amici e parenti - ha agevolato la fuga del figlio sorpreso con alcuni grammi di hashish e cocaina, i carabinieri, coadiuvati anche da personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sardegna, hanno circondato l’intera area e posto in essere una vasta e accurata perquisizione domiciliare e personale di tutti i soggetti trovati.

Quando però i militari stavano per procedere al controllo del tetto di un garage, due uomini, Giuseppe Compierchio, cl. '81, pregiudicato cerignolano, sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora per fatti di droga, e Sasha Alessio Pelullo, cl. '99, con precedenti di polizia, gli si sono avventati contro per impedirglielo.

A quel punto sono stati ammanettati e dichiarati in stato di arresto, mentre, sul tetto del garage, è stata trovata un pistola di fabbricazione russa, perfettamente funzionante, con il relativo munizionamento cal. 7,65. L’arma, essendo stata scoperta in un’area di libero accesso, è stata sequestrata a carico di ignoti, e sarà inviata al RIS di Roma per gli accertamenti balistici e dattiloscopici.

La perquisizione è stata poi estesa anche al quartiere San Samuele, dove i militari hanno trovato e sequestrato a carico di ignoti sei panetti di hashish, del peso complessivo di 600 grammi circa, e una pistola a salve, perfettamente identica a una vera, il tutto occultato sotto alcuni massi coperti da erbacce. Nell’occasione è stato deferito in stato di libertà un uomo di Venosa, che, tra le altre cose, si è rifiutato di chiarire il motivo della propria presenza in quella che è la più grande piazza di spaccio di Cerignola, per guida in stato di ebbrezza, in quanto si è rifiutato anche di sottoporsi ai relativi accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento