Animali vaganti e automobilisti a rischio incidenti, la task force porta i primi risultati: confiscate tre mucche

La confisca delle mucche è avvenuta in zona cimitero a Vieste da parte della Task Force attività per contrastare il fenomeno degli animali vaganti sul Gargano e ridurre il rischio di incidenti stradali

Si è conclusa con la confisca di tre mucche che vagavano nei pressi del cimitero l'operazione di monitoraggio e prevenzione del fenomeno degli animali vaganti del Comune di Vieste, il primo in provincia di Foggia ad adottare il provvedimento in seguito alla decisione di attivare una task force sul problema e sul rischio incidenti stradali, tra comuni, Parco Nazionale del Gargano, Carabinieri Forestali e Polizia Locale 

Ma quella di questi giorni non è la prima ordinanza di confisca emessa dal Comune di Vieste. Nella primavera del 2017, sempre il sindaco Giuseppe Nobiletti aveva ordinato la confisca di ben 6 cavalli che vagavano lungo le strade di accesso alla città. “Quello degli animali vaganti è un problema serio che sulle strade del Gargano ha già causato incidenti mortali. E poi perché quasi sempre sono di proprietà di allevatori legati alla mafia. Questa è la seconda operazione messa in atto dalla nostra amministrazione che anche attraverso queste azioni vuole ripristinate la legalità. Non ci fermeremo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 90, incidente mortale tra Foggia e Orsara: due vittime nello scontro tra un pullman e un'auto

  • Terribile incidente a Poggio Imperiale: scontro in A14, muore bimbo di 3 anni, due feriti gravi

  • Allarme a San Severo, cittadini denunciano: "C'è una pantera in città'"

  • Bomba a Foggia: colpito 'Il Sorriso di Stefano' di Vigilante, all'interno ragazza avverte malore

  • Incidente mortale: comunità in lacrime per Simone, il bambino deceduto nel terribile impatto tra due auto sulla A14

  • "Venite, c'è un tipo sospetto in viale Ofanto": cittadino lo segnala al 113, polizia arriva e 'acciuffa' truffatore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento