Processo Medioevo: cinque condanne, non riconosciute modalità mafiose

Assolti Giampero Vescera e Antonio Azzarone. Condannati Angelo e Giambattista Notarangelo, Marco Raduano, Domenico Colangelo e Giuseppe Germinelli

Immagine di repertorio

Quattro anni di reclusione a Domenico Colangelo, cinque a Giuseppe Germinelli, otto anni e quattro mesi a Giambattista Notarangelo e a Marco Raduano, e undici anni ad Angelo Notarangelo.

E’ l’esito della sentenza del processo Medioevo, omonimo termine con il quale era stata denominata l’operazione dei carabinieri di Vico e Foggia, che il 14 aprile del 2011 portò all’arresto di sette soggetti, due dei quali assolti (Giampiero Vescera e Antonio Azzarone), che erano accusati a vario titolo di detenzione e produzione di sostanze stupefacenti, ricettazione ed estorsione con l’aggravante delle modalità mafioso: aggravante che però non è stato riconosciuto

I condannati dovranno risarcire le parti civili, vale a dire gli imprenditori turistici taglieggiati con violenza inaudita, costretti a subire continue vessazioni, minacce e atti intimidatori da parte degli affiliati al clan locale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Se non riconscono le modalità mafiose in questo caso, quando lo devono fare? Strana sentenza.

Notizie di oggi

  • Economia

    Oss, manca poco al "concorsone": 30 (+3) quesiti in 45 minuti, prevista anche una "nursery" per le neomamme

  • Cronaca

    Paura in mare, si sente male su un peschereccio ma sulla sua rotta trova gli angeli della Guardia Costiera: salvato

  • Sport

    Mazzeo chiede una reazione: "Resettiamo tutto. Fischi ad Agnelli? Ha dato tutto per la maglia, merita più rispetto"

  • Economia

    Dopo 14 anni chiude Unieuro a Foggia, persi 20 posti di lavoro: "Ce l'abbiamo messa davvero tutta"

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Foggia: esce fuori strada e si schianta contro il pilone del ponte di via Manfredonia

  • Clamoroso ma vero: diventa papà a 93 anni, la neo mamma ne ha 42 (il parto al Tatarella di Cerignola)

  • Escogita un trucco per superare il quiz della patente, ma viene scoperto e finisce al pronto soccorso

  • Angelica, la studentessa bullizzata "perché femminista e di sinistra". Odio, "puttana" e svastiche. In 52 dicono "Basta!"

  • La lente della DIA sulla Società, che esporta strategie mafiose fuori città: batterie in guerra ma situazione di stallo

  • 'Garganoland', oltre 1500 posti di lavoro e 115 milioni di euro: fermo il mega parco che fa sognare la Capitanata

Torna su
FoggiaToday è in caricamento