Foggia, costrinse vittima a cedere due appartamenti: condannata per usura

La Fondazione Buon Samaritano si è costituita parte civile nel procedimento penale. Donna condannata a 6 anni di reclusione e alla confisca di immobili

Aula di Tribunale

Ancora una dimostrazione che quando le vittime denunciano ed intervengono nel procedimento penale, si ottengono risultati eccellenti in termini di risposta da parte della giustizia, perché la parte civile rappresenta il miglior contributo allo svolgimento del processo.

La prima sezione penale del tribunale di Foggia - presidente Palumbo - ha infatti inflitto una pesante condanna per il reato di usura alla signora G.B.: 6 anni di reclusione, interdizione dai pubblici uffici in perpetuo ed interdizione legale per il periodo della pena, oltre alla confisca di immobili.

La vicenda ha inizio nei primi anni 2000 con il prestito di somme modeste e si protrae fino a quando G.B. costringe la persona offesa a cedergli la piena proprietà di 2 appartamenti in Foggia e la nuda proprietà di un terzo appartamento in cui abitavano i genitori della vittima.

Le cessioni degli immobili avvenivano senza alcuna corresponsione di denaro da parte di G.B. ma a titolo di risarcimento degli elevati interessi usurari pretesi. Le indagini, condotte dall’allora sostituto procuratore Ludovico Vaccaro, hanno portato alla luce uno scenario a dir poco inquietante, in cui la posizione dominante dell’usuraio abusava dello stato di bisogno e della debolezza della vittima, perpetrando così un gravissimo reato anche contro la dignità dell’uomo.

Anche in questa circostanza la Fondazione Buon Samaritano, rappresentata dall’avv. Enrico Rando, ha inteso costituirsi parte civile nel procedimento penale, schierandosi accanto alla vittima per farle sentire la vicinanza delle istituzioni e della parte buona della città, di quella parte cioè che ha deciso di non arretrare davanti al fenomeno criminale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • La Fondazione BS è davvero una cosa lodevole per Foggia e provincia ed è gestita con grande saggezza. Davvero complimenti al Presidente ed a tutto lo staff!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Altra bocciatura per il Parco del Gargano: "procedura illegittima", annullata la terna degli aspiranti direttori

  • Attualità

    Scartata e presa in giro, Luxuria si racconta e spiega agli alunni cos'è la diversità: da 10 e lode la lezione 'Alla lavagna'

  • Cronaca

    Omicidio De Rosa: ascoltate persone vicine alla vittima, eseguiti stub e ritrovata una pistola. Migliora il ferito

  • Cronaca

    DENUNCIA VIDEO SHOCK | "Qui si rischia un'altra viale Giotto, non aspettate che sprofondiamo"

I più letti della settimana

  • Scomparso nel nulla da 72 ore, Foggia in ansia per Francesco. La madre: "Non so più cosa fare"

  • Omicidio a Trinitapoli: ucciso noto pregiudicato di un clan, gravemente ferito un 49enne

  • Oggi l'ultimo saluto ad Agostino e Aurora. L'avv. Assumma: "Il conducente rischia fino a 18 anni"

  • Ritrovato Francesco Pio Tomaiuolo, il 15enne foggiano allontanatosi da casa lunedì scorso

  • Ucciso De Rosa, elemento di spicco della mala di Trinitapoli e del Basso Tavoliere arrestato nel blitz Babele

  • Costretta a prostituirsi da Foggia a Taranto, ai poliziotti svela business di un sodalizio criminale: anche un prete tra i 13 arrestati

Torna su
FoggiaToday è in caricamento