Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Lo Stato avanza e 'bracca' la criminalità foggiana, ma serve il contributo della gente. Morra:"Legami molto forti"

A tre mesi esatti dall'ultima, nuova visita della Commissione Antimafia oggi a Foggia presieduta dal cinquestelle Nicola Morra

 

"C'è stato un ulteriore avanzamento dell'attività di contrasto dello Stato in diversi settori. Ci siamo rapportati proficuamente, abbiamo approfondito alcuni aspetti. Abbiamo la convinzione che qui lo Stato stia reagendo in maniera significativa". Così il presidente della Commissione parlamentare Antimafia, Nicola Morra, oggi in visita a Foggia, a tre mesi esatti dall'ultima. "Un dato su cui abbiamo deciso di lavorare è la difficoltà da parte della comunità di denunciare. C'è una difficoltà da parte della società civile, che avverte legami relazionali e familiari in maniera formidabile. Ma siamo qui per dire che lo Stato è presente". Per il senatore Luigi Vitali la provincia di Foggia resta "la più critica della Puglia" sul fronte criminalità mentre il senatore Marco Pellegrini ha chiesto più uomini in organico alle forze dell'ordine e magistrati. 

Potrebbe Interessarti

  • Bagno di folla (e fischi) a Peschici per Salvini, che la prende male e risponde: "Voi, fastidiosi come le zanzare"

  • VIDEO | Foggia stregata da Massimo Ranieri: è festa grande in Piazza Cavour

  • VIDEO | Cerignola 'rastrellata' dai carabinieri: stanati nascondigli di armi e droga, scattano arresti e sequestri

  • "Quell'uomo mi ha trascinata nel suo degrado": la terribile storia di Incoronata, una donna ed un sogno distrutti da cinque anni di violenze

Torna su
FoggiaToday è in caricamento