Dalla memoria di Luigi e Aurelio Luciani al risveglio di una comunità: un anno dopo quel maledetto 9 agosto

I fratelli Luigi e Aurelio Luciani furono uccisi nei pressi della stazione dismessa di San Marco in Lamis il 9 agosto 2017 perché testimoni scomodi dell'omicidio del boss Romito oppure per uno scambio di persona

San Marco in Lamis nel giorno dell'inaugurazione del Tau

Dalla memoria di Luigi e Aurelio Luciani al risveglio di una comunità: a un anno da quel terribile 9 agosto, il coordinamento provinciale di Libera ed il gruppo 'Casa Nostra', in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di San Marco in Lamis e la Coldiretti, ricorderanno i due agricoltori innocenti vittime della guerra di mafia, con un momento di raccoglimento presso il monolito a forma di Tau dedicato a entrambi e inaugurato il 12 novembre 2017 presso la stazione dismessa della città dei due conventi, luogo in cui Luigi e Aurelio furono strappati alla vita perché testimoni scomodi dell'agguato mortale di Mario Luciano Romito e di suo cognato o per uno scambio di persona.

Alle ore 8.15 verranno depositate due corone di fiori, una dell'amministrazione comunale ed una della Coldiretti, associazione a cui i due agricoltori aderivano, sulla stele innalzata presso lavecchia stazione di San Marco in Lamis, luogo in cui è avvenuta la strage. Seguiranno interventi delle istituzioni e dei familiari.

Il pomeriggio, alle ore 18.30 presso la chiesa della SS Annunziata, l'Arcivescovo di Foggia-Bovino, Mons. Vincenzo Pelvi, presiederà una Celebrazione Eucaristica in ricordo dei due fratelli Luciani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguire, dalle or19.45, in Piazza Madonna delle Grazie si continuerà con un momento di riflessione e di confronto sulla situazione del territorio e sull'importanza di costruire un impegno collettivo, con interventi di autorità, familiari e rappresentanti della cittadinanza attiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Tragedia sfiorata in mare: madre e figlio rischiano di annegare, militare si lancia in acqua e li salva

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Assalto paramilitare al blindato portavalori della Cosmopol: sgominata la banda, arresti anche nel Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento