Chiude lo 'Studio Petronio', storica boutique di Foggia simbolo del gusto e dell'eleganza

Ha chiuso dopo circa 60 anni lo Studio Petronio, boutique storica di Foggia di proprietà di Orestino Fasano

Studio Petronio prossimo alla chiusura (Ph. R. D'Agostino)

Ha chiuso dopo circa 60 anni lo Studio Petronio, boutique storica di Foggia di proprietà di Orestino Fasano. Con il 'Bar Cavour', il salotto della nostra città nei mitici anni del boom economico. Luogo di incontro di politici e vitelloni foggiani. Luogo dove spesso si trattenevano Renzo Arbore e Santoro, Gegè Telesforo, coautori di 'Quelli della notte' e 'Indietro tutta'. 

Da Petronio per lunghi anni lavorò Rino Stranieri, moltissimi clienti lo cercavano per la sua competenza e gusto. Poi Rino decise di mettersi in proprio e aprì Noè, molti clienti di Orestino trasmigrarono come accade spesso. Lo studio Petronio non era un negozio di abbigliamento, era il sogno di tantissimi giovani di poter acquistare il meglio della moda e degli stilisti internazionali.

In vetrina le famose giacche di Kiton, gli impermeabili di Aquascutum, i gilè di Avon Celli, le scarpe di Church's, i maglioncini di Ballantine's. Le camice di Barba, le cravatte di Alan Green. Vestirsi negli anni passati era anche cultura, un buon abito faceva il monaco… Un'epoca si chiude con Petronio-Orestino Fasano, un personaggio schivo ma che capiva il bello e l'eleganza discreta, la sua vetrina ha fatto sognare come le vacanze a Rimini, dove poter sfoggiare e presentarsi al passo con i tempi.

A FOGGIA CHIUDE IL RISTORANTE 'MARGUTTA'

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento