Chiusura scuole: le precisazioni del sindaco di Foggia

Franco Landella spiega perché non vi è stata un’ordinanza di chiusura delle scuole di Foggia per la giornata di martedì 27 febbraio

La neve a Foggia questa mattina

Con un post pubblicato su Facebook il sindaco di Foggia Franco Landella spiega ai cittadini i motivi per i quali non è stata emanata un’ordinanza di chiusura delle scuole del capoluogo dauno per la giornata di martedì 27 febbraio 2018. Già nel pomeriggio il primo cittadino si era visto costretto a smentire la fake news fatta circolare su una presunta ordinanza di chiusura delle scuole.

Le scuole chiuse in provincia di Foggia

Le spiegazioni del sindaco di Foggia

E’ opportuno fare chiarezza sulle competenze relative alla chiusura delle scuole in caso di problemi legati alle basse temperature, come sta accadendo in queste ore a Foggia. Il Sindaco può dare questa disposizione per i disagi legati alla circolazione stradale solo nel caso che questi siano certificati da comunicazioni delle autorità competenti.

Attualmente, però, queste comunicazioni non esistono e, in più, non c’è un particolare Allerta Meteo da parte delle strutture preposte (il Servizio di Protezione Civile della Regione Puglia), quindi una ordinanza di chiusura non avrebbe fondamento valido. In caso di condizioni incompatibili con l’attività scolastica, come la bassa temperatura nelle aule e nei locali degli istituti, gli stessi dirigenti scolastici possono disporre la chiusura temporanea delle scuole, oppure segnalare al dipartimento di prevenzione della Asl di Foggia, la situazione; in tal caso, la ASL solleciterebbe al Sindaco, quale massima autorità sanitaria del territorio, l’ordinanza di chiusura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In conclusione, è ancora opportuno precisare, dati tutti i commenti formulati sull’onda della disinformazione e della preoccupazione che si leggono sui social, che le competenze sui sistemi di riscaldamento degli istituti scolastici sono di pertinenza del Comune per quanto riguarda gli istituti di istruzione dell’infanzia, primari (scuole elementari) e secondari inferiori (scuole medie), mentre appartengono all’Amministrazione provinciale riguardo agli istituti secondari superiori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento