Sorpreso con un etto di hashish e 700 euro: scatta la misura cautelare per un 17enne

Nei suoi confronti, i carabinieri di Cerignola hanno eseguito una misura cautelare del collocamento in comunità: il minore è ritenuto responsabile di detenzione illecita di sostanze stupefacenti

Immagine di repertorio

Sorpreso dai carabinieri con oltre un etto di hashish e 700 euro in contanti: scatta la misura cautelare per un 17enne di Cerignola. Lo scorso venerdì, i carabinieri della Sezione Radiomobile del NORM della locale Compagnia hanno eseguito una misura cautelare del collocamento in comunità nei confronti di un 17enne del posto, ritenuto responsabile di detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

L'11 gennaio scorso una pattuglia dell'Arma in servizio di controllo del territorio, avendo notato il ragazzo aggirarsi per piazza Nassiriya con fare sospetto, lo aveva fermato per un controllo e, nel perquisirlo, lo aveva trovato in possesso di 14 "stecche" di hashish, oltre che di 60 euro in contanti, probabile provento dell'illecita vendita della sostanza stupefacente.

La successiva perquisizione presso l’abitazione del ragazzo aveva poi consentito agli stessi militari di rinvenire altre 62 stecche della stessa sostanza, nascoste insieme ad altri 640 euro. Dalla droga sequestrata, del peso complessivo di 145,5 grammi, sarebbe stato possibile ricavate, secondo l’esito degli accertamenti e le tabelle ministeriali, 1321 dosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane spacciatore era quindi stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minori di Bari. Venerdì, dopo le formalità di rito, il minore è stato accompagnato in una Comunità per il recupero di minori di San Severo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Piero Pelù, rocker innamorato in quarantena a Foggia: "Sono corso da Gianna appena in tempo, in due ci diamo forza"

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento