Irrompe la polizia nel quartiere San Samuele: sequestrati droga e bilancino

Perquisizioni a tappeto tra gli spazi condominiali. Rinvenute 81 ‘cipolline’ di cocaina, altri 83 grammi di cocaina divisa in 3 pezzi e quasi 2 etti di hashish

Ieri, nell’ambito del Servizio Straordinario del Controllo del Territorio del Piano Operativo Interprovinciale, definito e fortemente voluto dal Questore di Foggia Mario Della Cioppa unitamente al Questore di Bari Carmine Esposito, finalizzato a garantire valide strategie di aggressione al crimine, che si basa sull’impiego sinergico e contemporaneo delle forze territoriali della Polizia di Stato appartenenti ai territori limitrofi delle due province di BAT e Bari, che prevedono servizi di controllo del territorio ad “Alto Impatto”, Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Cerignola, del Reparto Prevenzione Crimine e della unità cinofila della Guardia di Finanza, hanno effettuato una perquisizione rinvenendo e sequestrando sostanze stupefacenti.

Alle ore 13.30 circa, dopo aver circondato alcune palazzine nel quartiere San Samuele, zona segnalata per il fiorente andirivieni di spacciatori ed assuntori di sostanze stupefacenti, per neutralizzare l’azione delle vedette che avvisano gli spacciatori all’arrivo delle Forze di Polizia, gli Agenti hanno perquisito minuziosamente, grazie all’ausilio dell’unità cinofila della Guardia di Finanza, gli spazi condominiali comuni bloccando le uscite secondarie dei palazzi e gli ascensori. La capillare perquisizione, effettuata nelle cassette postali, intercapedini e vani tecnici ha permesso di rinvenire negli spazi ascensori di tutti i piani, divisi in 81 ‘cipolline’ in cellophane, circa 39 grammi di cocaina, ulteriori 83 grammi di cocaina divisa in 3 pezzi e 190 grammi di hashish divisa in 15 pezzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In un vano tecnico dell’ascensore è stato rinvenuto un bilancino di precisione e una centralina accensione auto; il tutto è stato sequestrato. I controlli da parte della Polizia di Stato continueranno, anche nelle prossime settimane, al fine di assicurare un incisivo contrasto al fenomeno dei reati relativi agli stupefacenti che causa degrado in particolari quartieri della Città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

  • Coronavirus, quattro casi e tre decessi in Puglia. I positivi scendono sotto quota mille. Zero contagi e nessuna vittima in Capitanata

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

Torna su
FoggiaToday è in caricamento