Cerignola si stringe attorno alla famiglia Monopoli: parte la campagna "Giustizia per Donato"

Iniziativa sposata anche dal sindaco Franco Metta: "Sintomo di grande sensibilità civica, senso di partecipazione al lutto di una famiglia e richiesta di presenza, attività, efficacia dello Stato"

Donato Monopoli

"Giustizia per Donato Monopoli”. Un appello, una richiesta nonchè una campagna di sensibilizzazione che Cerignola ha spontaneamente promosso per chiedere verità in merito alla morte del giovane ofantino morto dopo 7 mesi di coma, causato da un pestaggio all'interno di un locale, a Foggia.

Il ricordo di Donato: "Era buono e sempre sorridente"

Una campagna sposata anche dal sindaco di Cerignola, Franco Metta: "Una iniziativa che reputo in maniera assolutamente positiva perché è sintomo di grande sensibilità civica, senso di partecipazione al lutto di una famiglia e richiesta di presenza, attività, efficacia dello Stato per cui affido ai mezzi di comunicazione questo associarsi dell’Amministrazione Comunale al sentimento popolare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Procura dispone l'autopsia: nominati i consulenti

"Abbiamo tutti fiducia nella Giustizia, abbiamo tutti speranza che la Giustizia faccia il suo corso, siamo tutti d’accordo nel sostenere questa richiesta popolare che si connota con i criteri della moderazione, della sensibilità, della partecipazione e della fiducia nelle Istituzioni dello Stato. Auspico che questi sentimenti non siano traditi e, per quanto riguarda l’Amministrazione Comunale, potrete star certi che seguiremo con attenzione e con rispetto questo fenomeno, questa richiesta, questo appello e lo faremo nostro in tutte le sedi Istituzionali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento