Tenta rapina in un negozio ma viene sorpreso dalla reazione della cassiera: arrestato 19enne

Per il fatto, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, insieme ai colleghi del commissariato di Cerignola, hanno arrestato Giuseppe Bruno, pluripregiudicato cerignolano di 19 anni, per tentata rapina a mano armata

Il materiale sequestrato dalla polizia

Armato di coltello, tenta la rapina ai danni di un negozio in via Napoli, a Cerignola. Ma la pronta reazione della cassiera ha fatto sì che il colpo sfumasse e che il responsabile fosse arrestato. Ieri sera, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, insieme ai colleghi del commissariato cittadino, hanno arrestato Giuseppe Bruno, pluripregiudicato cerignolano di 19 anni, per tentata rapina a mano armata

I fatti: ieri sera, il giovane ha tentato una rapina in un negozio sito in via Napoli, armato di coltello lungo 21 cm. circa, con volto parzialmente travisato da un berretto di lana e con guanti. All’entrata, la cassiera, resasi conto della rapina in atto, è riuscita a fuggire chiudendo repentinamente la cassa e staccando le chiavi dalla stessa. Nel frattempo, attirato dalle urla, il responsabile del negozio ha dato l’allarme, allertando le forze di polizia.

L’accurata dislocazione delle pattuglie impiegate nei servizi di controllo del territorio ad opera dell’Ordinanza 2.0 a firma del Questore di Foggia, ha permesso un immediato intervento degli agenti che non ha lasciato scampo al rapinatore. A quest’ultimo infatti, sorpreso dal rapidissimo arrivo della polizia, non è rimasta altra scelta se non quella di darsi ad una disperata fuga. Inseguito dagli agenti, lo stesso è stato fermato e disarmato del coltello che continuava a brandire nonostante la corsa. Tratto in arresto, per Bruno è stata disposta la traduzione presso la Casa Circondariale di Foggia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Sequestrati a Curci beni per 16 milioni, che il commercialista "che ha manifestato concreta pericolosità sociale" stava occultando

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento