"Armeggiano" sulla carcassa di un'auto, ma arrivano i carabinieri: 4 arresti

Si tratta di Gerardo Ruggieri di 59 anni, Nicola Dimarzo di 10 anni più giovane, di Gerardo Dimarzo di 47 e di Francesco Lionetti di 54. Risponderanno di ricettazione e riciclaggio in concorso

Immagine di repertorio

Sorpresi ed arrestati mentre "armeggiavano" sulla carcassa di un'autovettura. Si tratta di quattro cerignolani, tutti pregiudicati e accusati di ricettazione e riciclaggio in concorso. Si tratta di Gerardo Ruggieri di 59 anni, Nicola Dimarzo di 10 anni più giovane, di Gerardo Dimarzo di 47 e di Francesco Lionetti di 54.

I carabinieri, in servizio perlustrativo nella località "Montagna spaccata”, li hanno sorpresi vicino alla carcassa di un’autovettura, e i quattro, alla loro vista, hanno tentato di fuggire. I militari, grazie anche all’impiego di un velivolo del 6° Elinucleo di Bari-Palese, che dall’alto stava sorvegliando l’intera zona, sono riusciti a bloccare tutti i malfattori. Gli stessi sono poi stati trovati in possesso di tutta l’attrezzatura necessaria a razziare l’autovettura, risultata essere stata rubata nel marzo scorso a  Giovinazzo (BA), e di una centralina per cui sono in corso gli accertamenti. Accusati di ricettazione e riciclaggio in concorso, su disposizione del P.M. di turno sono stati tutti associati presso la Casa Circondariale di Foggia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ragazzo aggredito all'esterno del Domus: la polizia arresta un addetto alla sicurezza

  • Cronaca

    Armati di mazza e pistola, irrompono nella sala scommesse e fuggono con 5mila euro

  • Cronaca

    Col suo furgone trasportava braccianti negli uliveti: arrestato 'caporale'

  • Cronaca

    Ematomi sul viso e quell’oggetto metallico nella mandibola: è giallo sul 18enne aggredito dopo la discoteca

I più letti della settimana

  • Tragico incidente stradale sul Gargano: muoiono donna e bambina di pochi mesi, cinque i feriti

  • Rivelazioni, intercettazioni e telecamere: ricostruita la mattanza di San Marco, arrestato Giovanni Caterino

  • Diciottenne aggredito all'esterno di una discoteca, a Foggia: è in prognosi riservata

  • Strage di mafia a San Marco Lamis: partecipò all'agguato, preso uno degli assassini dei fratelli Luciani e del boss Romito

  • Innocenti uccisi "per fare piacere a sti bastardi" e quella "telecamera" che ha inchiodato Caterino

  • Tragedia nel Brindisino: 42enne di Foggia perde la vita in un incidente stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento