Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La comunità Arbëreshë abbraccia il popolo albanese: scatta la raccolta fondi per le vittime del terremoto

Nelle prossime ore sarà attivato il conto corrente le cui coordinate verranno diffuse sul sito del Comune e sui canali social. Annullata anche la festa della Bandiera del prossimo: "I fondi preventivati andranno ai fratelli albanesi"

 

Casalvecchio di Puglia, culla foggiana dell'Arbereshe, si attiva per i fratelli albanesi, vittime del terribile sisma che nella giornata di ieri ha provocato la morte di 25 persone (dato attuale) e di oltre 600 feriti. 

Il comune dei Monti Dauni, insieme a tutti i comuni arbereshe di Abruzzo (Villa Badessa), Campania (Greci), Molise (Campomarino, Montecilfone, Portocannone e Ururi) e Puglia (Chieuti e San Marzano di San Giuseppe) ha infatti indetto una raccolta fondi da destinare all'Albania. Nelle prossime ore sarà attivato il conto corrente, le cui coordinate saranno diffuse sul sito del Comune e sui social. 

"Stiamo cercando di capire a che cosa destinare le somme che raccoglieremo. Cercheremo di dare il nostro piccolo contributo, attendiamo che si delineino le esigenze della popolazione", ha dichiarato il sindaco di Casalvecchio di Puglia Noè Andreano, che ha poi annunciato l'annullamento della storica festa della bandiera albanese prevista per il 28 novembre: "I fondi preventivati per quella manifestazione saranno anch'essi destinati ai fratelli albanesi".

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento