"Terremoto" giudiziario a Carpino: blitz dei carabinieri all'alba, dipendenti comunali arrestati per assenteismo

Massimo riserbo da parte degli inquirenti, che in queste ore starebbero ultimando le attività. Ad incastrare i presunti dipendenti “infedeli” ci sono i filmati di alcune telecamere posizionate durante i mesi di indagine negli uffici comunali

Immagine di repertorio

"Terremoto" giudiziario a Carpino. Il piccolo centro garganico è stato sconvolto, questa mattina, da un blitz dei carabinieri che, all’alba, hanno operato numerosi arresti (oltre una decina) tra dipendenti e forse dirigenti del Comune cittadino. L’accusa sarebbe quella di assenteismo. Massimo riserbo da parte degli inquirenti, che in queste ore starebbero ultimando le attività.

Ad incastrare i presunti dipendenti “infedeli” ci sono i filmati di alcune telecamere posizionate durante i mesi di indagine negli uffici comunali. Nonostante le “bocche cucite”, la notizia si è diffusa rapidamente per le strade del piccolo paese, dove tutti conoscono tutti. Gli indagati, ognuno per il proprio profilo di responsabilità, sono tutti ai domiciliari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento