Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Lacrime, commozione e una medaglia d'oro per Carmelo, l'agente di polizia locale morto per lavoro

Carmelo D'Addetta è morto il 13 novembre, era stato investito nel giorno di Ferragosto. La consegna della medaglia ai familiari nel corso del convegno nazionale SULPS

 

Il 15 agosto del 2018 Carmelo D'Addetta, agente di polizia locale di San Nicandro Garganico, veniva travolto e investito da un'auto mentre era impegnato nei rilievi di un tragico incidente stradale avvenuto poco prima sulla Strada Statale 693 in località San Nazario in cui avevano perso la vita due giovani ragazze e un ragazzo di Torremaggiore.

Trasportato d'urgenza in ospedale, il sessantenne moriva tre mesi dopo, il 13 novembre, lasciando un vuoto incolmabile tra i concittadini, la moglie e i tre figli.

Questa mattina a Riccione, nel corso del convegno nazionale del SULPS, alla presenza dei familiari e del comandante della polizia locale di San Nicandro Garganico, Carmelo D'Addetta ha ricevuto una medaglia d'oro alla memoria "per aver pagato con la vita la sua grande dedizione e l'attaccamento al lavoro"

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento