Minaccia di morte una donna, lei chiama il 112: carabiniere aggredito in strada e "nessuno è intervenuto"

Lo sfogo della donna: "Mi sento responsabile per questa situazione: i carabinieri rischiano tanto per aiutarci, e poi gli si girano le spalle. Vergogna!”

Immagine di repertorio

Dopo la segnalazione al 112, interviene per evitare una possibile aggressione ai danni di una donna; carabiniere finisce in ospedale dopo essere stato minacciato e aggredito in strada.

E’ accaduto questa mattina, a Rodi Garganico, dove una donna del posto aveva richiesto l’intervento di una pattuglia dei militari, perché “minacciata di morte, con tanto di bastone, da una persona già nota”, spiega a FoggiaToday. All’arrivo della pattuglia, però, il soggetto si è scagliato contro gli uomini in divisa; dopo una breve colluttazione, uno dei militari intervenuti ha dovuto fare ricorso alle cure mediche per un colpo alla testa, compatibile con una caduta per schivare un colpo.

“Dopo il triste episodio di Cagnano Varano, assistere a questa scena è stato inammissibile”, racconta sbigottita la donna. “I carabinieri sono intervenuti per soccorrermi. E' successo tutto sotto gli occhi di molte persone ma nessuno è intervenuto. L’omertà regna sovrana. Dopo la mia chiamata, il militare è intervenuto immediatamente, per dovere e per senso civico. Mi sento responsabile per questa situazione: i carabinieri rischiano tanto per aiutarci, e poi gli si girano le spalle. Vergogna!”.

Il carabiniere è attualmente ricoverato presso l’ospedale 'Casa Sollievo della Sofferenza' di San Giovanni Rotondo per le cure e gli accertamenti del caso. Sulla vicenda sono in corso le indagini dei militari dell'Arma che avrebbero già individuato il responsabile del gesto e stanno cercando di ricostruire antefatto e dinamica dell'accaduto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento